Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SI APRONO ORIZZONTI BIANCHI

La neve ha intenzione di visitare il nord entro giovedì. Nel week-end maggiormente coinvolto dalle nevicate l'Appennino centrale: una situazione tutta da seguire. Per la cronaca qualche debole nevicata nella notte sulle coste marchigiane, locali rovesci di pioggia in Sicilia.

Prima pagina - 17 Gennaio 2001, ore 06.58

Il cielo si sta velando in modo sempre più convinto sulle regioni settentrionali, sintomo dello scorrimento caldo che prelude a precipitazioni nevose. Al centro la copertura nuvolosa ha fatto compagnia per tutta la notte alla popolazione addormentata. Qualche debole nevicata è stata segnalata alla redazione nelle Marche, specie nella zona di Fossombrone, Pesaro e Fano, isolati rovesci anche temporaleschi hanno interessato la Sicilia, specie il catanese, deboli piogge anche sulla Sardegna. Analizziamo insieme la situazione prevista per oggi. La zona di alta pressione che ha convogliato aria fredda sulla Penisola si attenua solo parzialmente. Una piccola depressione sulla Corsica spinge sulle regioni centro-settentrionali aria umida e relativamente più mite. Essa provocherà come detto qualche nevicata sulle zone appenniniche ma con tutta probabilità anche sulla Liguria, parte del Piemonte, parte della Lombardia, il Veneto meridionale e l'Emilia-Romagna, qualche fiocco cadrà anche sulle zone alpine ma in modo più sporadico ed isolato. Piogge sparse in mattinata su Toscana e Lazio, ma con spruzzate di neve in agguato sulle zone appenniniche già a partire dai 500-700 m. Anche sulle Marche, dove l'aria risulta essere più fredda, vi sarà la possibilità di qualche residua nevicata di breve durata a quote prossime al litorale. Al sud cielo parzialmente nuvoloso ma senza fenomeni di rilievo. Domani, giovedì 18, il nord sarà ancora sotto qualche nevicata fino a bassa quota, specie il settore nord-orientale e l'Emilia-Romagna, ma la tendenza sarà per un graduale miglioramento. Al centro-sud non vi saranno grandi novità fino alla nottata, quando da ovest entrerà una superba depressione che da venerdì a domenica imperverserà sul centro-sud con piogge, temporali e nevicate su tutta la catena appenninica intorno ai 1000-1200 m. I fenomeni potranno essere localmente abbondanti. Il nord resterà molto probabilmente ai margini del sistema ma da domenica sull'Adriatico ricomincerà a soffiare la Bora e le temperature accuseranno una nuova diminuzione, che sull'Appennino comporterà un calo del limite delle nevicate fino a 500-600 m e sulle Marche a quote anche più basse. Lunedì 22 migliora ovunque, ma freddo al centro-nord, dall'Atlantico ecco una nuova minaccia nevosa pronta per il nord, andrà cosi? Seguiteci, l'inverno è scatenato... AVVISI PARROCCHIALI Questo avviso sarà replicato più volte oggi per avvisare i nostri fedeli lettori che il giornale da domani, giovedì 18 a domenica 21 compresi, sarà on-line in forma leggermente ridotta per consentire ad alcuni redattori di prendere parte ad un corso di aggiornamento su neve e valanghe programmato da MeteoLive in Val Gardena. Ci scusiamo per l'inconveniente ma si sta lavorando per offrirvi un servizio sempre più professionale e attento alle esigenze di tutti.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum