Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si accentua l'instabilità lungo le Alpi

Pochi però i riflessi sulle pianure del nord. Tempo buono al centro-sud, salvo focolai temporaleschi pomeridiani in Appennino. Venerdì tempo simile. Sabato passaggi nuvolosi al nord, in attesa del peggioramento temporalesco di domenica, più intenso sul nord-est e in trasferimento lunedì al centro, specie in Adriatico, con netto calo delle temperature. NON si risolverà comunque il problema della siccità.

Prima pagina - 12 Maggio 2011, ore 07.46


Ecco il fronte temporalesco che va transitando sul centro Europa, coinvolgendo marginalmente l'area alpina, dove già si segnalano isolati focolai temporaleschi. Saranno comunque pochi i riflessi in Valpadana.

SICCITA': il peggioramento temporalesco atteso tra domenica e lunedì al centro-nord potrà localmente scaricare precipitazioni abbondanti, ma con un passaggio di temporali non si risolve il problema delle campagne assetate. L'invadenza dell'anticiclone delle Azzorre è tale da vanificare ogni tentativo serio delle saccature atlantiche di raggiungere l'area mediterranea. Le piogge primaverili insomma quest'anno non sono probabilmente destinate a cadere. Questa pagina di storia meteorologica sembra quasi uscita dal famoso libro della Blixen la mia Africa: "un anno le piogge non vennero".

SITUAZIONE: va temporaneamente calando la pressione in sede mediterranea e una perturbazione temporalesca avanza sull'Europa centrale, determinando un parziale coinvolgimento dell'area alpina, con conseguenti locali rovesci o focolai temporaleschi. Pochi i riflessi sul resto del nord e tantomeno al centro-sud.

EVOLUZIONE: venerdì aria ancora fresca in quota affluirà da ovest al nord rinnovando condizioni di moderata instabilità pomeridiana, ma con fenomeni soprattutto lungo la fascia montana, altrove solo qualche spunto in Appennino e prevalenza di sole.

FINE SETTIMANA: sabato flusso da sud ovest al settentrione con annuvolamenti sparsi a precedere il passaggio temporalesco di domenica, che risulterà più importante su Alpi e regioni di nord-est.
L'isolamento di una goccia fredda al settentrione in movimento verso le regioni centrali favorirà poi lo slittamento dei fenomeni verso le regioni centrali. Si inserirà anche aria fredda che determinerà qualche nevicata sulle Alpi centro-orientali sino a 1800m e un sensibile calo delle temperature al centro-nord.
Seguite i dettagli negli articoli presenti oggi su MeteoLive.

OGGI: al nord un po' di nuvolaglia e soprattutto lungo le Alpi qualche spunto temporalesco, in particolare nel pomeriggio, più isolati i fenomeni sulle pianure. Al centro-sud ancora bel tempo, ma nel pomeriggio in Appennino qualche focolaio temporalesco isolato. Temperature massime in lieve calo nelle Alpi, stazionarie altrove.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum