Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sfuriata temporalesca in arrivo al settentrione

Oggi saranno i settori alpini e prealpini ad essere colpiti da alcuni temporali, segnatamente nel pomeriggio. Il ramo freddo del fronte entrerà sul nord tra la notte e la mattinata di domenica, spostandosi rapidamente verso levante. Lunedì migliora su gran parte del nord e del Tirreno, instabile altrove.

Prima pagina - 14 Maggio 2011, ore 07.46

La cartina in questione risulta incentrata per le ore 8 di domenica. Come potete vedere, gran parte delle regioni settentrionali verrà attraversata dal ramo freddo della perturbazione, con temporali in moto da ovest verso est.

La situazione tenderà rapidamente a migliorare già dalla tarda mattinata sul nord-ovest (per via dell'intervento di venti settentrionali), mentre il nord-est "godrà" ancora di fenomeni probabilmente fino al tardo pomeriggio-sera.

Diciamo subito che il transito perturbato non risolverà i problemi di siccità presenti sulle pianure del nord. Pioverà qua e la, ma non si tratterà di piogge estese ed uniformi. Inoltre, la situazione prevista per i prossimi giorni non vede il transito di ulteriori elementi perturbati e le eventuali precipitazioni saranno da attribuirsi solo ed esclusivamente ad instabilità locale.

Detto questo, passiamo alla situazione attuale. C'è della nuvolosità al nord, specie sulle Alpi e sulla Liguria, ma i fenomeni annessi sono al momento scarsi.

Un po' di nuvolaglia aleggia anche sul Tirreno e sulle Isole, mentre altrove il sole splende quasi indisturbato.

Nelle prossime ore (o meglio dal pomeriggio) assisteremo ad un peggioramento essenzialmente sui settori alpini, prealpini e dell'alta pianura, dove il fronte perturbato inizierà ad agire. Niente pioggia sul resto del nord, che verrà interessato dal richiamo meridionale prefrontale. Solo tra la notte e la mattinata di domani avremo l'attesa sfuriata temporalesca.

Il fronte in questione riuscirà a scavare un minimo barico all'altezza del Mar Ligure, che nella giornata di lunedì si trasferirà al centro-sud. Il tempo quindi subirà un miglioramento su gran parte del nord e del Tirreno, rimanendo moderatamente instabile sulle restanti regioni.

Le temperature tenderanno a scendere al sopraggiungere del ramo freddo della perturbazione.

OGGI NEL DETTAGLIO: peggiora su Alpi, Prealpi, settori di pianura limitrofi specie tra il pomeriggio e la serata, con piogge e temporali anche di una certa intensità. Sul resto del nord nubi sparse, anche dense sulla Liguria al mattino, ma avare di precipitazioni. Al centro ed al sud prevalenza di sole, a parte annuvolamenti senza costrutto. Un abbraccio di venti da sud interesserà il Tirreno, con le temperature che tenderanno, in parte, ad aumentare.

DOMENICA: instabile inizialmente sul nord-ovest con temporali, ma in miglioramento veloce già a metà mattinata. Fenomeni piu insistenti sul nord-est, in estensione anche a parte del centro tra pomeriggio e sera. Brusca rotazione del vento da settentrione e temperature in calo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum