Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settimana piuttosto mite e tranquilla, nel week-end però tornerà il FREDDO

Attesa un'avvezione di aria fredda dai quadranti orientali con notevole sensazione di freddo anche alle basse quote con neve a quote molto basse su medio Adriatico, meridione e forse (qualche fiocco) anche in Valpadana.

Prima pagina - 29 Gennaio 2007, ore 08.10

SITUAZIONE: l'alta pressione chiude come previsto i varchi all'aria fredda e dunque agli impulsi perturbati provenienti da nord. Vivremo così una settimana piuttosto tranquilla. Lungo il versante tirrenico correnti occidentali spingono tuttavia aria umida ma mite in direzione del settore costiero favorendo lo sviluppo di nuvolosità bassa. Locali condizioni di Foehn interessano ancora la Lombardia e le Marche, ma sono destinati a cessare entro la fine del giorno. EVOLUZIONE: l'alta pressione non dà questa volta garanzie di stabilità ad oltranza, infatti da venerdì una saccatura fredda tenderà ad invadere i Balcani, spingendosi nel fine settimana con moto retrogrado ad interessare il nostro Paese, provocando un'avvezione di aria fredda, presente anche alle quote medio-basse. La formazione di un minimo barico sul meridione catturerà ulteriormente l'aria fredda con ROVESCI DI NEVE a quote molto basse su medio Adriatico e sud Italia. Anche al nord la disposizione delle correnti potrebbe dar luogo a sporadiche spruzzate di neve. COME EVOLVERA' IL MESE? Il forte e rapido riscaldamento stratosferico previsto entro 72 ore sul settore artico del Pacifico recherà un probabile "stratwarming" con notevole sviluppo dell'anticiclone delle Aleutine. Il sistema è concatenato ed avrà probabili riflessi anche sul nostro Paese. Infatti con una simile configurazione una intensa avvezione fredda potrebbe colpire gli States e contemporaneamente si verrebbero a creare le condizioni per uno sganciamento verso nord dell'anticiclone europeo. L'aria artica in questo modo potrebbe alimentare un vortice freddo presente tra Scandinavia e Russia che, ad ondate, potrebbe spingersi verso sud sino ad interessare il Mediterraneo con movimenti retrogradi. Di conseguenza è possibile che tra il 4 e il 10 febbraio si possa vivere una IMPORTANTE FASE FREDDA prima che tale congiuntura venga a spezzarsi e ritornino correnti atlantiche più miti. OGGI: bel tempo al nord con modeste velature, sulla Lombardia modesto Favonio e massime primaverili. Sulla Liguria un po' di nuvolaglia innocua. Sulle regioni centrali tirreniche nuvolosità irregolare ma tempo asciutto, sulla Sardegna e sul versante adriatico bel tempo, leggero effetto favonico sulle Marche. Al sud un po' di nuvole sul Tirreno, bel tempo altrove. Condizioni soleggiate anche sulla Sicilia, a parte qualche addensamento sul nord dell'isola. Temperature miti nei valori massimi, specie nelle zone interessate dal Favonio. DOMANI Scompare la nuvolosità sul Tirreno, bel tempo ovunque, temperature in lieve calo al suolo, in lieve aumento in montagna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum