Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settimana INSTABILE

Su parte dell'Appennino rischio neve già a quota 800 m, specie domani e mercoledì. Nubi e schiarite si alterneranno sino a venerdì, a tratti pioverà, specie sull'Emilia-Romagna, sulle regioni adriatiche e al sud. Nel week-end tempo in miglioramento.

Prima pagina - 2 Dicembre 2002, ore 07.18

LIVE: segnaliamo i 38 mm caduti a Messina, le piogge ancora presenti su tutta la Puglia, i rovesci a Reggio Calabria e a Campobasso. Da notare i 1045 mb di pressione registrati sulla Russia con Mosca che ha toccato i -18°C. SITUAZIONE: una depressione è ormai presente sulle nostre regioni meridionali con un minimo di 1000 mb posizionato sulla Calabria. Una perturbazione si muove dalla Francia in direzione dell'Italia e ha già raggiunto il nord con la sua parte calda. La depressione sul Mediterraneo nelle prossime ore andrà leggermente approfondendosi ed estendendosi a tutta la Penisola, determinando tempo instabile sino a venerdì. Le zone meno coinvolte da questa nuova situazione favorevole alle precipitazioni saranno le zone alpine. Sono dunque SPROPORZIONATI gli allarmismi lanciati dei media su una nuova ondata di maltempo al nord. Oltretutto la quota neve risulterà decisamente più bassa e questo comporterà un minore afflusso d'acqua nell'alveo di fiumi e torrenti. LE ZONE PIU COLPITE: al nord pioverà soprattutto sull'Emilia-Romagna e sul Triveneto tra martedì e mercoledì con quota neve sugli 800 m sull'Appennino e qualche spruzzata anche sulle Prealpi. Al centro fenomeni attesi soprattutto mercoledì sulle regioni del medio-adriatico. Al sud tempo instabile un po' su tutte le regioni da oggi a venerdì con fenomeni intermittenti. Non sono attesi comunque fenomeni alluvionali o particolari rischi per la popolazione. PREVISIONI PER OGGI: al nord nubi sparse alternate a schiarite, specie nel pomeriggio alcuni rovesci in trasferimento da ovest verso est con quota neve attorno ai 900-1000 m. In serata temporaneo rasserenamento a partire da ovest ma non sull'Emilia-Romagna, dove nel tempo nella notte peggiorerà ulteriormente e si attiveranno nevicate sull'Appennino già attorno agli 800 m. Temperatura in calo, venti da ovest in quota, variabili al suolo, tendenza ad ingresso della Bora. Al centro e sulla Sardegna cielo parzialmente nuvoloso con locali annuvolamenti più importanti nel pomeriggio quando potrebbero manifestarsi dei rovesci anche temporaleschi in movimento dalla Toscana verso SE, acquazzoni non esclusi anche in Sardegna. Neve sull'Appennino oltre i 1200 m. Temperatura in calo, venti da NNW, anche forti sulla Sardegna. Al sud tempo instabile con rovesci, sulla Puglia questa mattina perturbato con frequenti piogge o temporali. In giornata temporanee schiarite ma con nuovo peggioramento in serata. Neve oltre i 1600-1800 m. Temperatura stazionaria, venti di Libeccio moderati, tendenza al Maestrale sulla Sicilia. DOMANI: Tempo incerto su tutta la Penisola ma con fenomeni più importanti sull'Emilia-Romagna, dove sono attese nevicate sull'Appennino oltre i 700-800 m. Temperatura in ulteriore lieve calo al centro-nord, in diminuzione al sud.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.32: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Valdarno (Km. 335,8) e Incisa - Reggello (Km. 319,9) in direzio..…

h 11.32: A1 Roma-Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Casoria (Km. 754,3) e Allacciamento A1 Nord/Diramazio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum