Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settimana depressionaria sull'Italia ma con temperature in aumento, soprattutto al centro-sud

Ancora occasione per precipitazioni. I fenomeni, dopo aver interessato ancora le regioni adriatiche, gradualmente si trasferiranno verso quelle occidentali nella seconda parte della settimana. Anticiclone sempre sbilanciato sul nord Europa.

Prima pagina - 22 Ottobre 2007, ore 07.45

SITUAZIONE: la vasta circolazione depressionaria tra il Mediterraneo centrale ed i Balcani tende a traslare solo leggermente verso nord-est mantenendo attive sulle nostre regioni adriatiche e meridionali condizioni a tratti perturbate. Il medio-alto Tirreno ed il nord-ovest del Paese ancora in parte sottovento a questo tipo di circolazione manterranno un tempo generalmente asciutto nella prima parte della settimana. Sul centro-nord del Continente è intanto presente una possente area di alta pressione che isola dunque nel Mediterraneo la depressione responsabile del maltempo. EVOLUZIONE: nella seconda metà della settimana la depressione traslerà gradualmente ad ovest con moto retrogrado, le correnti ruoteranno dunque a sud sull'Italia innescando un afflusso di aria umida e mite che favorirà piogge al nord e al centro, che questa volta risulteranno più intense sul versante tirrenico e al nord, specie nel fine settimana. Le temperature tenderanno ad aumentare sensibilmente al centro-sud, mentre si manterrà un po' di freddo umido al nord complice le precipitazioni e il ristagno di parte dell'aria fredda affluita. DA NOTARE: nonostante una temporanea ripresa dell'attività del vortice polare segnalata dagli indici di teleconnessione, è ancora assai probabile che intorno ai primi di novembre possa registrarsi un nuovo affondo di matrice artica sulle nostre regioni. Seguite gli aggiornamenti e gli approfondimenti su MeteoLive. PREVISIONI IN BREVE: OGGI: ancora precipitazioni lungo tutto il versante adriatico con probabile coinvolgimento del nord-est e dell'Umbria e neve in Appennino oltre gli 800m, temporali sul meridione e la Sicilia, nuvolosità variabile su tutte le rimanenti regioni con rovesci possibili sulla Sardegna e più sporadici sulle altre regioni tirreniche, asciutto al nord-ovest. Temperature in lieve aumento nei valori massimi. DOMANI: situazione quasi stazionaria ma con temporaneo indebolimento della fenomenologia. Ancora piogge lungo il versante adriatico, compresa la Romagna e qualche fenomeno anche sul Triveneto, instabile con rovesci il tempo su meridione e isole maggiori, nuvolosità irregolare altrove ma senza precipitazioni. Ulteriore lieve rialzo termico. MERCOLEDI: giornata incerta ovunque con tendenza a peggioramento sul Tirreno e la Sardegna con precipitazioni, clima più mite al centro-sud, ancora freddo umido al nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.48: SS3bis Bis tiberina (e45)

blocco

Chiusura corsia, straripamenti a 641 m prima di Incrocio Citta' Di Castello-SS221 (Km. 123,7) in..…

h 14.44: SS106 Jonica

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente con persone a 1,602 km prima di Incrocio Staz. Di Isola Capo Rizzuto..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum