Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Settimana con gli ombrelli aperti al nord

Coinvolte dalle precipitazioni anche Toscana e Lazio, giovedì si aggiungerà la Sardegna, il sud sempre a secco

Prima pagina - 13 Novembre 2000, ore 07.21

Il nord si é svegliato ancora una volta sotto i nembostrati, con l'asfalto bagnato e gli ombrelli localmente già aperti. Le temperature si sono uniformate ad una media di 6-7°C, ma in quota sono aumentate, complice la spinta dei venti meridionali, quello stesso Scirocco che ha riportato la primavera su Umbria e Lazio con valori oscillanti tra i 16°C di Perugia e i 19°C di Grosseto. La perturbazione "Casablanca" é in fase di metamorfosi, l'alta pressione esercita con classe la sua azione di blocco e, per passare, il nostro fronte si appoggerà nei prossimi giorni ad un minimo secondario in formazione sull'Algeria. Nel frattempo le piogge saranno confinate al nord e sulla Toscana, portandosi da martedì anche sul Lazio. Sul versante adriatico e al sud bisognerà attendere la fine della settimana per veder comparire nubi ed eventuali fenomeni. Con la formazione della depressione un po' di pioggia la vedrà tra giovedì e venerdì anche la Sardegna. Una nuvolosità irregolare sta comunque investendo tutta la Penisola, sull'Adriatico c'é tra l'altro uno sbalzo termico anche di 10°C, specie tra Marche ed Umbria. Sulla Puglia invece é già entrato il tiepido respiro africano. Questo Scirocco così irregolare é da attribuirsi ad un minimo di pressione temporaneo presente tra le Baleari e la Sardegna, che sta aiutando "Casablanca" a compiere i primi passi verso Levante anche se, come detto in precedenza, sarà l'Algeria a creare il "minimo" più vigoroso ed importante. La quota neve si spingerà sempre più su tra oggi e domani, per calare leggermente nella giornata di mercoledì; più in là meglio non spingersi. Oggi dunque si passerà dai 1400 m delle Alpi Occidentali, ai 1800 m delle Prealpi Orobie, ai 1500 m delle Alpi Retiche, ai 1800-2100 per le Dolomiti e le Alpi Orientali. Nelle vallate più fredde e chiuse questo limite sarà ovviamente più basso, ma si tratterà di eccezioni.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.29: SS531 Di Cropalati

incidente

Incidente a 3,652 km prima di Incrocio Caloveto (Km. 11,6) in direzione Incrocio Cropalati - SS17..…

h 13.25: A19 Raccordo Tangenziale Di Palermo

coda incidente

Code, incidente a 178 m prima di Svincolo A19 Palermo-Catania (Km. 5) in direzione Svincolo Paler..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum