Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Serata di neve sulle Alpi e zone pedemontane del nord

Il passaggio di una nuova perturbazione, sospinta da un intenso flusso di correnti occidentali, regalerà un breve episodio nevoso sull'arco alpino dalla serata di oggi alla mattinata di domani. In seguito fenomeni concentrati al centro-sud e l'Emilia-Romagna con piogge abbondanti sul Tirreno e quota neve in calo da 1000 sino a 500-600 m.

Prima pagina - 3 Febbraio 2003, ore 07.12

CRONACA: il sud ha vissuto sicuramente uno splendido week-end invernale con i fiocchi che sono scesi localmente sino al litorale. Copiosamente imbiancata la provincia di Enna in Sicilia, moltissima neve sull'altipiano della Sila in Calabria, record di neve sul Monte Miletto tra Molise e Campania con la stazione di Campitello Matese coperta da una coltre di quasi 3 metri. Insomma un anno d'oro per le montagne del centro-sud. Anche l'Abruzzo infatti è quasi interamente ammantato di neve e stamattina l'Aquila risulta la città più fredda d'Italia con i suoi -11°C. In Europa da segnalare i -23°C di Mosca. SITUAZIONE: una nuova profonda depressione con minimo al suolo di 984 hPa tra la Danimarca e il Mare del Nord influenzerà da oggi anche il tempo sul nostro Paese. Nel seno di forti correnti occidentali che provocano venti tempestosi sulle Alpi oltre i 2000 m, sta infatti sopraggiungendo un sistema perturbato piuttosto attivo che scaricherà molta neve sui versanti alpini francesi ma che tra stasera e domattina coinvolgerà anche i nostri versanti. La ventilazione da ovest non favorirà una distribuzione regolare delle precipitazioni. Leggete dunque con attenzione le previsioni. La formazione di due minimi barici secondari tra l'alto Tirreno e l'alto Adriatico favorirà domani un rapido miglioramento sul settore nord-occidentale e gradualmente anche sul resto del nord, esclusa l'Emilia-Romagna, mentre i fenomeni trasleranno al centro-sud, insistendo particolarmente lungo i versanti tirrenici. L'avvezione di aria temporaneamente più mite favorirà un temporaneo innalzamento del limite delle nevicate sull'Appennino ma, già da martedì sera, si potrà rivedere la neve già a partire dai 600 m. EVOLUZIONE Mercoledì il tempo migliorerà anche al centro, mentre persisterà una certa instabilità sul meridione con rovesci sparsi, nevosi sempre sui 600 m. Giovedì giornata d'intervallo ma con nubi in aumento al nord-ovest causa l'approssimarsi di una saccatura in cui si inserirà una debole perturbazione che attraverserà l'Italia senza troppa convinzione nella giornata di venerdì, regalando forse qualche debole nevicata sino a bassa quota sul settore nord-occidentale. Da sabato alta pressione in rinforzo, temperatura in aumento e fine settimana in gran parte soleggiato. PREVISIONE NORD: passaggi nuvolosi irregolari con qualche schiarita. Venti forti da W in alta quota. Temperatura in aumento in altitudine, ancora freddo in pianura con massime in diminuzione. Verso sera rapido peggioramento con cielo nuvoloso ovunque e deboli nevicate sino al fondovalle sulle zone alpine, conca aostana, Ossola, Biellese, Varesotto, Comasco, Canton Ticino, Valtellina, Val d'Adige, Cadore. Sulla bassa pianura, l'Emilia-Romagna e il Ponente ligure probabilmente asciutto. Sul Levante ligure piogge sparse e qualche fiocco sull'Appennino oltre i 900 m. CENTRO: nuvolosità irregolare con ampie schiarite. I passaggi nuvolosi potranno risultare localmente più intensi sull'Umbria, le Marche e l'Abruzzo, dove non si può escludere qualche isolata precipitazione, nevosa oltre i 900-1000 m. Temperatura in aumento nei valori massimi. In serata peggiora sulla Toscana con piogge sparse su Apuane, Versilia, livornese, pistoiese. Venti da WNW in rotazione a WSW. SUD: residui annuvolamenti con qualche isolato rovescio su Sicilia, Calabria e Puglia ma con tendenza a netto, quantunque temporaneo, miglioramento. Nel pomeriggio sole ovunque con temperature in aumento. In serata annuvolamenti sulla Campania, il nord della Sicilia e la Calabria tirrenica. Ventilazione ancora sostenuta da NW ma in rotazione a Libeccio dalla serata. DOMANI: NORD rasserena al nord-ovest, ad eccezione delle zone alpine di confine, dove sarà ancora possibile qualche debole nevicata. Sul resto del nord inizialmente nuvoloso con locali precipitazioni, nevose oltre i 600-700 m, che tenderanno a localizzarsi sull'Emilia-Romagna, ingresso della Bora sul Golfo di Trieste. In serata brutto solo sull'Emilia-Romagna, poche nubi altrove. Temperatura in calo in quota, in aumento in pianura, specie ad ovest. CENTRO tempo perturbato con piogge anche importanti sul versante tirrenico e quota neve in calo da 1000 sino a 700 m sull'Appennino nel corso della giornata. Pochi fenomeni sul litorale del medio Adriatico. Temperatura in calo nei valori massimi, specie in quota. Venti di Libeccio in rotazione a Maestrale sulla Sardegna. In serata migliora sulla Toscana. SUD: coperto con piogge sulla Campania e la Calabria tirrenica, nuvoloso altrove con tendenza ad ulteriore peggioramento, in particolare sulla Basilicata. In serata piogge ovunque, ad eccezione della Puglia e del sud della Sicilia. Quota neve sui 1100 m, in calo sino a 700 m nel corso della serata. Temperatura dapprima in aumento, in calo dalla sera. Venti di Libeccio moderati o forti, in rotazione a Tramontana a partire dal Molise.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.35: A2 Autostrada del Mediterraneo

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Svincolo Frascineto-Castrovillari (Km. 194,3) e Svincolo Sibari..…

h 00.27: SS340 Regina

incidente

Incidente a 600 m prima di Incrocio Brienno (Km. 13,8) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum