Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scenari tempestosi per i prossimi giorni

L'aria fredda già in vista del Marocco. Pronta la risposta africana. Intanto in pieno Atlantico si fa largo la depressione "IKE", responsabile del tempo perturbato dei prossimi giorni al nord e sull'alto Tirreno. Nel corso della settimana però potrebbero soccombere anche le regioni centrali. Per il sud prognosi riservata.

Prima pagina - 10 Ottobre 2000, ore 17.21

Mentre al sud la temperatura sta gradualmente aumentando, sotto la spinta dei venti meridionali che sono già sciroccali sulla Sardegna, sull'Atlantico sta per gettare la maschera il poderoso "IKE", che domani porterà forte maltempo sulle Isole Britanniche, con due minimi molto attivi compresi tra 960 e 963 mb. Davvero una bella cifretta, ma anche sulla Penisola i gradienti barici stanno lentamente accentuandosi. Al nord si sono toccati i 987 mb e la pioggia cade a tratti su Lombardia, Piemonte e Veneto. I fenomeni più importanti però si sono segnalano in Versilia, dove le precipitazioni hanno assunto carattere di forte intensità, come segnalato anche da "Alelai" nel nostro forum. Colpita soprattutto Viareggio. In montagna il limite delle nevicate si sta gradualmente innalzando, come segnalato nella pagina della montagna. Belle schiarite a La Thuile. Passata questa ondata, subito pronta la successiva. Del resto é evidente tutto il meccanismo della depressione che ha voluto esagerare e che ora farà fare i conti a mezza Penisola con un caldo che pensavamo dimenticato e chiuso in naftalina e con piogge sempre più sostenute e abbondanti sulle regioni settentrionali. Fanno a gara i modelli, impazziscono di fronte all'energia e all'imprevedibilità di "IKE". Si rinforzerà l'anticiclone sub-tropicale in formazione sull'Europa dell'est? Sembra invece tramontare l'ipotesi di un legame con la cellula siberiana che non viene più calcolata, sostituita da una massa d'aria fredda e instabile presente a nord degli Urali. Insomma: se dobbiamo prestar fede agli inglesi, la resistenza anticiclonica non sarà così importante ed "IKE", per quantoindebolito, ci darà filo da torcere per tutto il fine settimana. Gli Americani invece fanno "rosolare" il sud per qualche giorno, i Tedeschi e i Francesi sono invece convinti della forza dirompente della nostra depressione. E MeteoLive? Sposa il modello inglese ma con qualche dubbio, specie sulla resistenza dello Scirocco. Quando lascerà entrare le correnti fresche ed instabili? Sabato? Domenica? Domattina lo sapremo...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.51: A27 Mestre-Belluno

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Vittorio Veneto Nord (Km. 58,9) e Barriera Di Belluno (Km. 75..…

h 22.49: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Svincolo Pontedera Ovest-Ponsacco (Km. 55) e Firenze in dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum