Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

San Valentino apre le porte all'aria fredda

Nei prossimi giorni il freddo invaderà nuovamente buona parte d'Italia, accompagnato da piogge o nevicate su diverse regioni.

Prima pagina - 14 Febbraio 2005, ore 07.19

BUON COMPLEANNO METEOLIVE! Oggi 14 febbraio 2005 la nostra Testata compie ben 5 anni! MeteoLive è riuscita a raggiungere questo importante obiettivo, imponendosi nel panorama meteorologico, grazie alla serietà ed alla professionalità del suo Staff, ma soprattutto grazie a Voi lettori che ci seguite tutti i giorni e ci permettete di fare apprezzare il nostro lavoro ovunque. Infine un doveroso ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato e sono intervenuti alla 3° Convention di MeteoLive a L'Aquila dello scorso sabato 12 febbraio, talvolta facendosi carico di un lungo viaggio o comunque di notevoli impegni organizzativi. Per festeggiare, nella giornata odierna tutti gli articoli verranno pubblicati nelle sezioni non a pagamento. Grazie ancora a tutti da parte di tutto il personale di MeteoLive, e.... continuate a seguirci! SITUAZIONE Una profonda e complessa figura di bassa pressione (prevista arrivare a ben 980 hPa nel pomeriggio odierno in prossimità del Gargano) è attualmente centrata fra il Mar Ligure e l'Adriatico, e porta venti tesi o forti su gran parte della Penisola, ma soprattutto piogge sparse al centro-sud, grazie alla recente formazione di una perturbazione sul Mediterraneo occidentale. Vanno soprattutto segnalate le piogge a tratti intense in atto nel Cagliaritano, e le fitte piogge su alcune zone del Lazio. Nelle prossime ore saranno possibili frequenti acquazzoni anche nel meridione, in particolare sulla fascia costiera campana; inoltre il graduale afflusso di aria fredda dalla Valle del Rodano, ma anche dalla Porta della Bora, potrerà ad una consistente discesa della quota neve sull'Appennino. EVOLUZIONE Nei prossimi giorni l'anticiclone delle Azzorre, in collaborazione con il "collega" asiatico, approfittando del lento movimento della depressione già descritta verso l'Egeo, continuerà a fare affluire aria piuttosto fredda su tutta l'Italia, in particolare sulle nostre regioni adriatiche, dove sono attese nuove nevicate, specialmente a partire dalla giornata di domani, martedì 15. Attraverso i prossimi articoli cercheremo di fornirvi ulteriori dettagli riguardo la previsione del tempo per i prossimi giorni. PREVISIONE PER OGGI, 14 FEBBRAIO 2005 NORD: Sui crinali alpini di confine nubi compatte con qualche fiocco di neve. Su tutte le altre regioni velature di passaggio, più dense a sud del Po; il rischio di piogge o nevicate sarà piuttosto basso, ad eccezione della Romagna meridionale dove ci sarà qualche acquazzone in mattinata. In serata cielo coperto su tutta la costa adriatica. Temperature in calo, specie dopo il tramonto. Venti tesi settentrionali su Alpi, Liguria, costa romagnola ed Appennino, moderati altrove. Mari mossi. CENTRO: Cielo nuvoloso, con isolate precipitazioni su Toscana settentrionale, Perugino e Pesarese, nevose oltre i 700-900m; seguirà un raipdo miglioramento dalla tarda mattinata ad ovest dell'Appennino. Sulle altre zone le piogge saranno più diffuse, specialmente nel pomeriggio. La neve scenderà di quota fino a 300-500 metri in serata su Marche ed Abruzzo settentrionale. Temperature in netto calo. Forte Maestrale su coste sarde e Tirreno centrale, Bora forte sui litorali adriatici, specialmente in serata. SUD: Rapido peggioramento del tempo nel corso della giornata, con piogge diffuse in arrivo su versante tirrenico, Molise, Puglia Garganica e Salento; neve inizialmente al di sopra dei 1000-1300 metri, ma con quota in calo fino a 500 metri sul Molise in serata. Sulle altre zone le precipitazioni saranno più isolate, e lasceranno spazio a qualche lunga pausa asciutta. Temperatura in moderata diminuzione. Venti tesi o forti. PREVISIONE PER DOMANI, MARTEDI' 15 NORD: Ancora qualche nevicata sui crinali di confine; altrove velature diffuse, molto dense sulla fascia costiera adriatica e l'Appennino; in serata qualche nevicata sui rilievi romagnoli fino a 100-200 metri di quota. Temperatura in ulteriore leggero calo. Vento debole o moderato. CENTRO: Molte nubi, con qualche schiarita possibile sulla fascia costiera tirrenica; brevi rovesci o temporali sulla Sardegna, nevicate di debole o moderata intensità su Abruzzo e rilievi marchigiani, pioggia sulla fascia costiera fra Pesaro e Pescara. Temperatura in ulteriore leggero calo. Vento debole o moderato. SUD: Su Molise e Puglia Garganica freddo e neve fin quasi sul litorale; frequenti acquazzoni su Campania meridionale e Calabria tirrenica, con neve olre i 400-700 metri sui rispettivi rilievi. Altrove molte nubi ma piogge in prevalenza isolate e di breve durata. Temperatura in ulteriore leggero calo. Vento moderato.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.38: A14 Pescara-Bari

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Termoli-Molise (Km. 4..…

h 14.36: A14 Pescara-Bari

blocco

Area di servizio chiusa causa tratto chiuso a A. di servizio Trigno (Km. 458,6) in direzione Bari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum