Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

San Silvestro e Capodanno con passaggio di rovesci anche temporaleschi lungo le regioni tirreniche, ore d'ansia per la Toscana

Fenomeni più sporadici sul resto del territorio. Sabato sensibile raffreddamento con forti correnti settentrionali ed ampie schiarite, ma anche qualche possibile rovescio nevoso sul medio Adriatico. Domenica serena ma fredda, in serata peggioramento nevoso al nord-ovest, lunedì nevicate in pianura al nord e sull'Appennino centrale, poi tempo ancora molto instabile con sbalzi termici.

Prima pagina - 31 Dicembre 2009, ore 07.55

AUGURI: il team di MeteoLive.it augura a tutti i suoi lettori un 2010 ricco di salute e serenità, oltre che di soddisfazioni. SITUAZIONE: veloci impulsi perturbati, alternati a pause asciutte e, per il centro-sud, anche ad ampie schiarite, raggiungono il nostro Paese dai quadranti sud-occidentali, risultando più attivi lungo le regioni centrali tirreniche, dove fra San Silvestro e Capodanno sono attesi rovesci localmente forti. TOSCANA: i rovesci attesi stasera e quelli della mattina di Capodanno non dovrebbero risultare tali da provocare nuovi dissesti, ma la situazione nell'area settentrionale della regione resta comunque delicata. EVOLUZIONE: da sabato la rotazione delle correnti a nord favorirà un netto miglioramento della situazione quasi ovunque, ma anche un notevole calo delle temperature, specie in montagna e sulle regioni centro-settentrionali. Nelle Alpi nella notte su domenica sono attesi anche valori di -10°C a 1400m. ROVESCI di NEVE: sabato pomeriggio il contrasto tra l'aria mite ed umida e quella molto fredda in arrivo da nord-ovest potrà recare brevi rovesci di neve sul medio Adriatico sino a quote prossime al litorale. NEVICATE al NORD: nella serata di domenica una rapida rotazione delle correnti dai quadranti meridionali segnalerà l'avvicinamento di un nuovo sistema frontale, che interesserà tutto il centro-nord tra lunedì e martedì recando al settentrione nevicate sino in pianura, anche di una certa rilevanza. Nel corso di martedì passaggio a pioggia sulle zone pianeggianti, specie del Triveneto e dell'Emilia-Romagna, ma con tendenza a miglioramento temporaneo entro fine giornata. OGGI: nuvolosità variabile su tutto il Paese, ma con presenza di strati bassi al nord, che impediranno schiarite assolate importanti. Nel corso della giornata arrivo di un nuovo impulso perturbato sulle centrali tirreniche con rovesci tra ovest Sardegna, Spezzino, Toscana, Umbria e Lazio in trasferimento attenuato verso Marche ed Abruzzo, piovaschi o pioviggini anche al nord, specie sul settore centro-orientale, ma di scarsa rilevanza, qualche rovescio forse sulla Campania, nuvolosità irregolare ma tempo secco sul resto del meridione. DOMANI: nuovo passaggio di rovesci al centro, sulla Sardegna, la Campania e probabilmente anche la Calabria tirrenica, qualche nevicata sull'Appennino centrale oltre i 1200m, nuvolaglia sul resto del Paese con qualche piovasco a tratti possibile al nord, specie sul levante ligure. Entro sera graduale rotazione delle correnti a nord-ovest con ingresso di aria sempre più fredda e miglioramento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum