Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato transiterà una perturbazione ma l'inverno è ormai da rottamare

Una Nina potente e un vortice polare eccezionalmente dinamico tra le cause di una seconda parte di stagione veramente disastrosa e degna dei peggiori inverni. La prossima settimana ritorno dell'alta pressione e nuova parentesi primaverile.

Prima pagina - 31 Gennaio 2008, ore 07.43

COMMENTO: nell'Italia che si prepara alle elezioni anticipate anche la primavera ha deciso di giocare d'anticipo. Almeno tutta la prima decade di febbraio, ad eccezione della breve parentesi più fresca attesa nel week-end, pare votata all'alta pressione e alle temperature progressivamente più miti. Si tratta di un'evoluzione figlia di un episodio di Nina forte e costante nel tempo, ma soprattutto di un vortice polare eccezionalmente dinamico che impedisce all'aria fredda di scendere alle nostre latitudini. In questo contesto naturalmente l'anticiclone subtropicale ci sguazza e, non appena si presenta l'occasione, si sdraia sul Mediterraneo centrale proteggendolo per molti giorni o settimane. SITUAZIONE: una debole perturbazione si attarda sulle regioni centrali ma tende a disgregarsi. Una saccatura più incisiva piloterà un altro fronte verso l'Italia centro-settentrionale nella giornata di sabato, favorendo il ritorno delle piogge e delle nevicate sui monti. Al seguito del passaggio frontale affluirà aria un po' più fredda, segnatamente al nord. EVOLUZIONE: lunedì un'ultima perturbazione raggiungerà il nord ma il rialzo della pressione ne attenuerà gli effetti, anche se qualche precipitazione non dovrebbe mancare (con neve sino a 500-600m). ALTA PRESSIONE: da martedì progressivo rinforzo dell'alta pressione, dapprima al centro-sud, poi da mercoledì anche al nord con prospettive stabili e miti, salvo un possibile ritorno delle nebbie al piano nottetempo. OGGI: miglioramento al nord con cielo parzialmente nuvoloso e un po' di nebbia sul basso Veneto, nuvole e un po' di piovaschi lungo le regioni centrali, specie del versante adriatico, cielo parzialmente nuvoloso anche al sud ma senza piogge. Temperature senza particolari variazioni, semmai in lieve flessione nelle Alpi. DOMANI: si prepara il peggioramento di sabato con nubi in aumento al nord e sull'alto versante tirrenico con prime piogge dalla sera sulla Liguria e qualche fiocco oltre i 1000m sul settore alpino centro-occidentale. Richiamo di venti meridionali, temperature in diminuzione al nord e sulla Toscana, in lieve aumento altrove.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.44: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

h 23.40: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Ancona Sud (Km. 230,4) e Ancona Nord (Km. 213,5) in direzione B..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum