Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato tranquillo, domenica agitata sulla Penisola

Attese anche delle nevicate fin verso i 1800-2000m sull'arco alpino, Bora e freddo per la stagione al nord e gradualmente anche sull'Adriatico. Lunedì ancora fenomeni sul meridione, altrove ventilato e fresco, gelate nelle Alpi durante la notte. Da martedì tornerà un po' d'estate.

Prima pagina - 6 Agosto 2005, ore 07.39

No, il sito è assolutamente aggiornato. Avete capito bene: sui settori alpini centro-orientali si aspetta un po' di neve fin sotto i 2000m. C'è di più però: un vento freddo di Bora taglierà la Pianura Padana, i temporali colpiranno Triveneto, Emilia-Romagna, Lombardia orientale e poi scivoleranno lungo l'Adriatico e il vento strapazzerà i mari. Pensiamo che possa bastare. Il tutto sarà provocato dalla depressione "JOACHIM", ma Navarro Valls non c'entra. E' il nome che gli è stato attribuito dall'Uninversità di Berlino. La normalità tornerà solo da martedì ma fino ad allora il tempo farà notizia, sulle Alpi si registreranno infatti anche delle gelate e nelle vallate appenniniche settentrionali e centrali ci si andrà vicini, in Valpadana le minime scenderanno anche a 10°C. EVOLUZIONE: la tregua sarà di breve durata, da giovedì una nuova depressione andrà gradualmente ad interessare tutta la Penisola e prima di sabato 13 il tempo non si rimetterà. PREVISIONI PER OGGI: al nord velato o parzialmente nuvoloso con ampie schiarite, lungo le Alpi a tratti nuvoloso e segnatamente sui settori orientali qualche rovescio. Sul resto del Paese in prevalenza soleggito salvo addensamenti locali o deboli velature. Attenuazione del vento da nord al centro-sud con moto ondoso in attenuazione. Lieve aumento delle temperature. DOMENICA: Già dal mattino perturbato su Veneto orientale e Friuli con temporali forti e accompagnati da raffiche di Bora, estensione dei fenomeni al resto del Triveneto, all'est della Lombardia e all'Emilia-Romagna con il passare delle ore, neve sui relativi settori alpini oltre i 2100m in calo fin verso i 1800-1900m nelle vallate superiori. Sul resto del nord parzialmente nuvoloso ma generalmente asciutto. Brusco calo termico. Al centro in mattinata ancora in parte soleggiato con addensamenti sulle regioni tirreniche. Nel pomeriggio arrivo dei temporali sulle Marche, l'Appennino toscano e l'Umbria. Sul resto del centro situazione di attesa e peggioramento solo in serata, più importante sull'Abruzzo con rovesci. Temperature in calo all'arrivo dei temporali. Al sud giornata complessivamente discreta con ampie schiarite mattutine ma con addensamenti sulla Campania. Nel pomeriggio possibili rovesci sul Molise e le zone interne, altrove più sole. Temperature in temporaneo aumento per venti meridionali. LUNEDI migliora al nord e su gran parte del centro, salvo sull'Abruzzo, dove saranno ancora possibili rovesci. Al sud instabile con temporali, anche forti sulla Puglia. Ventilato e fresco ovunque, nelle Alpi freddo con gelate mattutine.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum