Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato tra sole e nubi alte, anche caldo al sud, ma domenica...

Una depressione risalirà dal nord Africa verso la Sardegna, determinando un temporaneo richiamo di aria più calda al centro e al sud. Domenica sarà responsabile di alcune precipitazioni su basso Tirreno, regioni centrali e poi nord-est. Lunedì sarà ancora in azione tra nord-est e regioni centrali. Poi correnti da nord-est sino a mercoledì e ancora un po' di instabilità, ma alta pressione in possibile rinforzo secondo il modello americano (ma non secondo l'europeo).

Prima pagina - 14 Aprile 2018, ore 08.04

SITUAZIONE: una depressione africana è in risalita dall'Algeria verso la Sardegna e spedisce molte nubi medio alte in direzione delle nostre regioni, che comunque vivranno una giornata almeno in parte soleggiata, al centro e soprattutto al sud anche calda, complice il richiamo di correnti meridionali.

EVOLUZIONE: domenica la risalita della depressione esalterà le condizioni di instabilità sul basso Tirreno, sulle regioni centrali e sul nord-est favorendovi precipitazioni anche a carattere di rovescio. Sul basso Adriatico e sul nord-ovest invece non interverranno precipitazioni.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì l'azione della depressione risulterà ancora determinante per il tempo sulle regioni centrali, parte della Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna, dove saranno possibili precipitazioni sparse, ma nel contempo avverrà un fatto nuovo: l'alta pressione andrà rafforzandosi sul centro Europa ma sul Mediterraneo inizialmente si andrà scavando un'ansa depressionaria che favorirà ancora condizioni di moderata instabilità sino a mercoledì 18 aprile. I fenomeni riguarderanno in prevalenza la dorsale appenninica del centro, del sud, i rilievi alpini occidentali, l'Appennino ligure e la Sardegna.

MIGLIORAMENTO: il modello americano da giovedì 19 a lunedì 23 punta su un rafforzamento almeno parziale dell'alta pressione, in grado di coinvolgere anche l'Italia e di provocare sul settentrione una fase anche calda, complice l'effetto di compressione dell'aria e dell'azione favonica dei venti, indotta dalla presenza dei massimi pressori a nord delle Alpi.

DIVERGENZE: il modello europeo non vede alcun miglioramento anche nel periodo compreso tra giovedì 19 e sabato 21 a causa dell'inserimento di un'altra goccia fredda da est in quota, che rinnoverebbe l'instabilità. Chi avrà ragione? Seguite gli aggiornamenti!

25 APRILE: in ogni caso da martedì 24 in poi e sino alla fine del mese il modello americano torna a segnalare l'inserimento di correnti instabili in arrivo da ovest e nuove occasioni per precipitazioni, almeno a tratti e più probabili tra nord e centro.

OGGI: al nord bel tempo, su tutte le altre regioni velature in affermazione, anche dense sulla Sardegna e sul meridione, ma sino a sera senza conseguenze. Giornata decisamente mite al centro e al sud, anche calda laddove il sole filtrerà più agevolmente tra le nubi medie, al nord dapprima fresco, poi clima gradevole, primaverile. In nottata piogge possibili a ridosso della Sardegna. Ventoso al sud.

DOMANI: molte nubi su gran parte del centro e del sud con piogge e rovesci soprattutto su basso Tirreno e gran parte del centro, ma non sulla Sardegna. Al nord nubi in arrivo su Triveneto, Emilia-Romagna, est Lombardia con piogge e rovesci dal pomeriggio-sera, da poco a parzialmente nuvoloso sul resto del settentrione. Temperature in calo nelle zone soggette a piogge insistenti.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.38: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Cattolica (Km. 143,9) in uscita in entrambe le direzioni dalle 16:0..…

h 16.11: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Cattolica (Km. 143,9) in uscita in direzione da Bologna dalle 16:09..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum