Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SABATO PERTURBATO ma DOMENICA tutti sulla NEVE a sciare

Miglioramento nel corso del fine settimana a partire dal settentrione ma martedì già pronta una nuova perturbazione al nord con neve sino a quote basse sul settore occidentale (300-400m). Mercoledì transito di un'ultima perturbazione su tutta la Penisola con neve solo in montagna, in seguito generale miglioramento con rialzo pressorio.

Prima pagina - 12 Gennaio 2008, ore 07.26

SITUAZIONE: un fronte freddo sta per investire soprattutto il nord ed il centro Italia accompagnato da un minimo depressionario al suolo (1006hPa) e alla media quota tra la Valpadana occidentale ed il Golfo ligure, in alta quota sulle Alpi occidentali. Esso è e sarà responsabile di forti venti su gran parte del Paese tra Libeccio e Maestrale sul Tirreno, di Scirocco in Adriatico. Le precipitazioni ad esso associate risulteranno a tratti abbondanti e temporalesche al nord e lungo il medio ed alto Tirreno. EVOLUZIONE: nel corso della notte su domenica la struttura depressionaria tenderà gradualmente a colmarsi (minimo di 1014hPa). Un netto miglioramento subentrerà al nord-ovest, mentre nubi e fenomeni tenderanno gradualmente ad attenuarsi anche sulle altre regioni. PROSSIMA SETTIMANA: due nuove perturbazioni giungeranno da ovest determinando un peggioramento dapprima al nord martedì, specie sul settore occidentale con neve sino a quote collinari. Mercoledì l'ultimo fronte atteso porterà un peggioramento anche sul resto del Paese con piogge e rovesci e neve a quote medie in montagna. In seguito (da giovedì sera) è probabile una forte ma temporanea rimonta dell'anticiclone subtropicale con tempo stabile e temperature miti in quota; un po' di freddo umido in pianura per la presenza di nebbie. ULTIMA DECADE DEL MESE: l'alta pressione potrebbe non rimanere statica per molto sulla Penisola. Dopo il 20 è probabile anzi che migri un po' verso nord consentendo l'inserimento di aria fredda di estrazione artica dai quadranti nord-orientali con conseguente sensibile calo termico sull'Italia e un po' di neve in Appennino. (chiaramente si tratta di un'ipotesi da confermare). OGGI: tempo perturbato al nord, lungo le regioni centrali tirreniche e la Sardegna con piogge e rovesci anche di tipo temporalesco e limite delle nevicate in abbassamento da 6-700 a 400m sul nord-ovest, fin sui 600-700 sull'Appennino toscano e in serata anche su nord-est, monti sardi, Umbria e Lazio, molte nubi anche altrove in un contesto incerto ma con qualche schiarita e precipitazioni solo dal pomeriggio e a partire dalla Campania e dal medio Adriatico. Nella notte su domenica neve sin verso i 1000m anche sul resto dell'Appennino centro-meridionale. Temperature in calo dal pomeriggio e a partire dal nord-ovest. Venti moderati o forti di Libeccio sul Tirreno in rotazione a Maestro sulla Sardegna, forti sciroccali in Adriatico con possibile acqua alta sulla Laguna Veneta. Verso sera attenuazione dei fenomeni al nord-ovest. DOMANI: miglioramento netto al nord-ovest con cielo sereno e temperature massime in forte aumento. Ancora tempo incerto sul resto del nord con piogge mattutine sul Friuli Venezia Giulia, l'Alto Adige orientale, il Veneto orientale e la Romagna con neve sino a 800m. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni. Giornata inaffidabile al centro-sud con rovesci sparsi in un contesto variabile e limite delle nevicate sui 700-800m, isolati temporali. Entro fine giornata generale estensione del miglioramento a tutte le regioni. Venti in rotazione a nord.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.20: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Nola (Km. 18,9) e Allacciamento..…

h 16.19: SS624 Palermo-Sciacca

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 4,73 km dopo Incrocio Poggior..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum