Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato instabile soprattutto al centro e sul Triveneto, altrove qualche momento soleggiato

Siamo ancora interessati dalla depressione che ha caratterizzato gli ultimi giorni sull'Europa centro-occidentale e il Mediterraneo. Anche domani persisterà il rischio di temporali sul Triveneto, l'Emilia-Romagna e le Marche, sulle altre regioni spazio al sole e solo qualche isolato rovescio. Lunedì BEL TEMPO ovunque, martedì abbastanza soleggiato, mercoledì generale peggioramento al nord e al centro.

Prima pagina - 8 Maggio 2004, ore 07.26

FLASH COMMENTO: la neve sulle Alpi e sugli Appennini, i temporali, la grandine, il freddo. Questa la sintesi della prima decade di maggio in Italia. Niente di eccezionale comunque anche se i media calcano la mano e cercano di indurvi a pensare che il tempo sia matto e che sull'Italia a maggio dovrebbe esserci sempre il sole e fare caldo. In realtà la profonda depressione inglese ha fatto scendere aria fredda verso il deserto, da lì è partita una risposta di aria calda che ha investito l'est europeo e, catturata dal vortice, è risalita sin verso la Scandinavia. Lo scambio di calore tra le varie latitudini è normale e fondamentale per la "quadratura" del clima. Non c'è scritto su alcun libro di testo che in Scandinavia debba fare sempre freddo. Chi non capisce nulla di meteorologia parla in questo modo. La neve sulle Alpi a quote medie non solo si vede a maggio ma talvolta anche a giugno, la neve sull'Appennino in piena primavera non è una novità. Enfatizzare i fenomeni meteo ad uso mediatico è pericoloso, lettore: medita! SITUAZIONE: siamo ancora interessati da una circolazione depressionaria che ha il suo centro sull'Europa centrale e che convoglia ancora per oggi correnti umide e fredde di Libeccio sulla nostra Penisola. Con il passaggio dell'asse di saccatura, previsto per la nottata, si avrà la rotazione del vento in quota dai quadranti nord-occidentali: questo avrà un risvolto positivo sul tempo di alcune regioni ma non risolverà la situazione di instabilità temporalesca sul Triveneto e su parte del centro. EVOLUZIONE: lunedì la spinta di un cuneo anticiclonico africano determinerà un generale miglioramento del tempo. Tra la Spagna e le Baleari andrà però scavandosi una nuova depressione che interesserà l'Italia tra mercoledì e venerdì, portando un nuovo peggioramento ma dalle caratteristiche meno fredde di quello che ci sta interessando. Non mancheranno comunque le piogge, stimate intense su Sardegna e Toscana, ma è presto per dirlo. PARENTESI ESTIVA DA META' MESE: ecco accontentati gli amanti del sole e del caldo. Da sabato 15 si estenderà sull'Italia una zona di alta pressione che porterà le temperature su valori quasi estivi. La fase stabile e soleggiata potrebbe durare almeno una settimana sia pure con qualche lieve disturbo. PREVISIONI PER OGGI: IL TEMPO PEGGIORE: (e più freddino) al nord, specie sul Triveneto, l'Appennino ligure e la Lombardia cielo irregolarmente nuvoloso con possibili rovesci temporaleschi pomeridiani, più probabili su Veneto e Friuli, ancora qualche rovescio di neve sulle Alpi oltre i 1300m. Più sole ma sempre con rovesci isolati possibili sul resto del settentrione. In serata netto miglioramento sul nord-ovest. sulle regioni centrali, in particolare su Toscana, Lazio ed Umbria con cielo spesso nuvoloso e rovesci temporaleschi, colpi di vento e qualche grandinata. Neve in quota oltre i 1500m. A tratti un po' di sole. IL TEMPO MIGLIORE: (e più mite) al sud nuvolosità variabile con ampie schiarite; nel pomeriggio quaclhe rovescio o temporale sparso possibile, specie sulla Campania, la Lucania ed il Molise. In generale sarà però il vento a creare qualche fastidio. DOMANI: ancora tempo instabile con temporali pomeridiani su Lombardia orientale, Veneto, Friuli, Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna e Marche; più sole finalmente sul resto d'Italia anche se il rischio di qualche isolato focolaio temporalesco sussisterà sino a sera, specie lungo tutta la dorsale appenninica. Rotazione del vento a Maestrale, sempre più forte sulla Sardegna. LUNEDI: BEL TEMPO quasi ovunque con residui annuvolamenti pomeridiani su Alpi ed Appennini. Temperature in AUMENTO.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum