Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sabato ancora instabile al nord e sulle regioni centrali tirreniche con rovesci, limite NEVE in calo sulle Alpi centro-orientali

Fenomeni più intensi tra Friuli, Toscana e Lazio. Sul resto della Penisola tempo incerto, tendenza a generale miglioramento in serata. Domenica bel tempo con temperature in diminuzione al nord e gelate sparse, specie nelle vallate alpine e del nord Appennino. La prossima settimana instabile sulle isole maggiori, coinvolta a tratti anche la Calabria; altrove tempo buono con qualche passaggio nuvoloso lungo le Alpi. Possibili nebbie al piano. Freddino al nord.

Prima pagina - 9 Dicembre 2006, ore 08.00

DA SAPERE Il minimo barico al suolo che ieri ha insistito sul nord-ovest ha richiamato correnti sciroccali che hanno mantenuto alto il limite delle nevicate sulle Alpi centro-orientali. Più basso invece il limite sui settori occidentali, che meno risentono dell'influsso di aria mite sud-orientale. Il passaggio frontale notturno è riuscito ad interrompere la risalita di aria mite, ora l'inserimento di aria più fredda in quota potrà dar luogo ad un abbassamento del limite delle nevicate sulle Alpi centro-orientali fin verso i 1000m. SITUAZIONE Il sistema frontale attualmente in transito sulla Penisola è seguito da aria più fredda che si manifesterà al nord con un calo delle temperature a partire dalla serata odierna. Nei prossimi giorni una velocizzazione della corrente a getto sull'Europa centrale porterà ad un rinforzo temporaneo dell'alta pressione sulle nostre regioni anche se una depressione determinerà forte instabilità sulle isole maggiori con piogge anche intense sui settori orientali. EVOLUZIONE Un ponte anticiclonico come quello previsto per la prossima settimana, meglio noto come asse o ponte di Woejkoff, in genere non dura mai più di 5-7 giorni. Tende infatti ad essere scalfito proprio nel centro dall'inserimento di una saccatura. Ed è quello che probabilmente succederà da domenica 17 con un vortice freddo in discesa dal nord Europa verso il centro del Continente e con l'idea di interessare anche l'Italia da lunedì 19. Seguite gli aggiornamenti, potrebbe davvero essere il momento buono per l'arrivo della stagione invernale. PREVISIONI OGGI: tempo peggiore su: Toscana, Lazio, Umbria, Venezie con rovesci anche temporaleschi e nevicate sui rilievi alpino oltre i 1200m circa e sui 1300-1600m su quello centro-settentrionale; in giornata possibili temporali anche su Campania e Calabria tirrenica; tempo incerto altrove con residui rovesci in Lombardia, più sporadici altrove. Temperature in calo al nord e sul Tirreno. DOMANI migliora quasi ovunque salvo residui addensamenti. In giornata arrivo della nubi sulla Sardegna e il Mar Tirreno, in serata raggiunta anche la Sicilia. Altrove bel tempo con possibili gelate mattutine al nord, forti nelle vallate alpine. Temperature in ulteriore lieve generale calo. LUNEDI Isole maggiori e Calabria sotto nuvolaglia e qualche pioggia sparsa, altrove bel tempo, qualche velatura nelle Alpi e al nord, possibili NEBBIE in Valpadana con locali gelate, forti nelle vallate alpine. Temperature stazionarie.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum