Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rovesci al sud, tregua altrove, ma da giovedì sera altro MALTEMPO al nord

Continua questo eterno autunno invernale, che però riesce a dispensare copiose nevicate sulle Alpi. Oggi perturbazione in azione al sud, migliora dal pomeriggio. Altrove schiarite, salvo situazioni nebbiose. Giovedì sera nuova saccatura in arrivo sul settentrione con peggioramento e neve inizialmente a quote basse (300-500m), anche più in basso sul Piemonte, in rialzo nel corso di venerdì. Al centro-sud asciutto e richiamo sciroccale mite.

Prima pagina - 15 Gennaio 2014, ore 07.38

COMMENTO: ci mancava solo il richiamo sciroccale in questo mitissimo inverno 2013-2014. E' atteso da giovedì sera e l'aria mite ci terrà compagnia almeno sino alla metà della prossima settimana. Da notare comunque un altro importante carico di neve in arrivo sulle Alpi. In una stagione con un vortice polare così impazzito è davvero una notizia confortante anche in chiave ghiacciai. Da notare una nuova accelerazione della corrente a getto dall'inizio della prossima settimana sino a domenica 26 e poi una brusca frenata che potrebbe finalmente riportare le temperature su livelli invernali ovunque con un afflusso freddo da nord.

NIENTE FOEHN, NIENTE NEVE in pianura: la "seccata" dell'aria che si attendeva al nord-ovest non è intervenuta, di conseguenza diminuisce sensibilmente la possibilità che la neve possa raggiungere anche solo per qualche ora le zone pianeggianti all'inizio dell'episodo perturbato di giovedì sera. Il limite comunque si collocherà tra 200 e 400m su Piemonte e Lombardia, così come sulla fascia prealpina ed alpina (e nelle vallate) trentine, venete, friulane ed altoatesine. Venerdì limite in generale rialzo.

Nelle foto dei lettori SAURIS in Carnia a 1400m con 50cm accumulati nell'episodio di ieri e sotto l'innevamento in VALGEROLA in provincia di Sondrio

SCIROCCO: l'arrivo dello Scirocco porterà temperature particolarmente miti tra venerdì e le prime ore di domenica al centro-sud. Solo domenica il maltempo si estenderà al centro-sud, abbassando però solo di qualche grado le temperature.

SITUAZIONE: la perturbazione che ieri ha interessato il nord e il centro, è in azione stamane al sud e si sposterà verso l'est europeo entro la serata. Al suo seguito un breve intervallo interciclonico, sarà seguito dall'inserimento di una nuova saccatura che porterà maltempo al nord tra giovedì sera e venerdì e successivamente anche tra sabato e domenica. Al centro-sud intenso richiamo sciroccale per venerdì e sabato con temperature in sensibile rialzo, specie all'estremo sud. Domenica estensione dei rovesci anche al centro-sud.

EVOLUZIONE: la prossima settimana sarà caratterizzata da una generale variabilità. I fenomeni si concentreranno al centro-sud, mentre al nord si avranno spesso schiarite. Da mercoledì 22 il rinforzo della corrente a getto dovrebbe favorire un certo aumento della pressione in sede mediterranea, con il maltempo che verrà relegato oltralpe. Solo da lunedì 27 è attesa una frenata della corrente a getto con afflusso di aria fredda da nord sull'Italia.

OGGI: al nord nubi basse o nebbia alta in pianura con qualche schiarita, da sereno a velato sui rilievi e sulle coste. Al centro nuvolosità irregolare con schiarite e basso rischio di fenomeni. Al sud nuvoloso o molto nuvoloso con locali rovesci, anche a sfondo temporalesco, tendenza a miglioramento entro sera. Temperature in lieve calo al sud.

DOMANI: al mattino al nord parzialmente nuvoloso ma asciutto, nel corso della giornata peggioramento sul settore occidentale e prima di sera precipitazioni sparse tra Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria ed ovest Lombardia con neve oltre i 200-400m circa. Fenomeni in estensione anche sulla fascia del basso Trentino e delle Prealpi venete con limite neve a 400-500m. Al centro nubi in arrivo in Toscana con locali piogge nel nord della regione, tempo discreto o buono altrove. Temperature senza variazioni di rilievo.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum