Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Roma a rischio temporali

Lazio e Campania dovrebbero risentire maggiormente dell'instabilità innescata dalla perturbazione in transito; ultimi rovesci anche su Romagna e Triveneto, scarsi i fenomeni sulle altre regioni. Breve miglioramento al nord-ovest.

Prima pagina - 26 Gennaio 2001, ore 07.21

Nel pomeriggio sul Lazio e su gran parte della Campania potrebbero fiorire numerosi focolai temporaleschi. L'afflusso d'aria particolarmente mite che ha interessato ieri il Tirreno, sarà sostituito da correnti occidentali appena più fresche, ma sufficienti ad attivare rovesci anche importanti. Sulle rimanenti regioni del centro-sud il nostro modello non prevede piogge particolarmente significative; si nota anzi la frontolisi del sistema nella progressione verso sud. Al nord-ovest e, nel pomeriggio, anche sul resto del settentrione, dove localmente sta ancora piovendo, si vivrà qualche ora di tregua, anche se una certa instabilità potrebbe interessare ancora le zone montuose, generando isolati rovesci nevosi oltre 1000 m. In serata generale attenuazione dei fenomeni su tutte le regioni, ma nella notte ecco una nuova perturbazione investire il nord. Evoluzione in breve da sabato 27 a lunedì 29 gennaio: Al nord sabato piovoso con neve oltre i 900-1000 m, ma anche il centro e la Sardegna saranno raggiunti presto da piogge e rovesci. Il sud vivrà una giornata parzialmente soleggiata con nubi in aumento dal pomeriggio-sera. Domenica mattina il fronte raggiungerà il sud, apportando piogge soprattutto su Calabria e Sicilia. Al centro-nord il tempo migliorerà e sulla Pianura Padana si rivedrà anche un po' di sole. Col passare delle ore però, ecco pronta una bella depressione scavarsi nei pressi della Sardegna, dove nella serata domenicale si avrà una recrudescenza dei fenomeni, le nubi raggiungeranno tutto il versante occidentale della Penisola, ma le precipitazioni, oltre alla Sardegna, tenderanno a concentrarsi su Campania, Calabria e Sicilia. Lunedì 29 tutto il meridione sarà sotto le piogge con richiamo di venti da NE. Sulle altre regioni tempo abbastanza soleggiato e senza precipitazioni. E il freddo? Arriva o non arriva per i primi di febbraio? Qualche conferma c'è, ma restano anche molte perplessità legate sempre alla posizione dell'anticiclone delle Azzorre. Nel pomeriggio, in proposito, si esprimerà la Sfera.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum