Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ritorno del SOLE ma sabato nuovo peggioramento al nord

Coinvolto marginalmente anche il centro Italia. Domenica qualche fenomeno di instabilità sul centro-sud peninsulare e verso sera ancora sul Triveneto. Lunedì e martedì porte aperte ad una nuova (moderata) irruzione FREDDA da nord-est con conseguenze instabili su molte regioni. Poi al nord spesso uggioso e a tratti piovoso, al centro e al sud arrivo di aria CALDA.

Prima pagina - 5 Maggio 2017, ore 07.35

BOTTA e RISPOSTA: prima l'aria fredda in arrivo dalla Russia tra lunedì e martedì, poi l'anticiclone africano che proverà ad invadere il Mediterraneo centrale nelle successive giornate, davvero sbalzi termici notevoli attendono l'Italia nel corso dei prossimi giorni. Non ci sarà da annoiarsi.

SITUAZIONE: un cuneo anticiclonico interviene sul nostro Paese, determinando un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche. Sabato però una veloce onda perturbata sarà all'origine di un peggioramento piovoso al nord nel corso della giornata. Il corpo nuvoloso risulterà vasto e riuscirà marginalmente ad interessare con nubi e qualche precipitazione anche le regioni centrali.

FENOMENI: risulteranno intensi tra il pomeriggio di sabato e la notte su domenica tra Lombardia e Triveneto, specie sulle zone pianeggianti, con possibili temporali.

EVOLUZIONE: domenica si osserverà un parziale e temporaneo miglioramento al nord, un po' di instabilità al centro, specie lungo la dorsale appenninica e poi nuovi temporali in arrivo verso sera sul nord-est, per l'ingresso di aria fredda da nord-est.
Infatti l'anticiclone, spingendosi verso le Isole Britanniche lascerà scoperta l'Italia e di conseguenza l'instabilità si farà strada quasi ovunque (tranne sull'estremo nord-ovest) nella successiva giornata di lunedì 8 maggio.

RIVOLUZIONE BARICA: martedì 9 maggio sperimenteremo ancora correnti da nord-est con clima fresco ed anche un po' instabile, specie al nord e lungo il medio Adriatico, mentre da mercoledì la regia delle operazioni passerà alle correnti da ovest e subito dopo da sud ovest, che al nord porteranno aria umida e qualche debole precipitazione intermittente, al centro e al sud tempo asciutto e progressivamente più caldo, poiché dal nord Africa si farà strada verso di noi l'anticiclone subtropicale, che si manterrà attivo per diversi giorni. Entro domenica 14 il tempo migliorerà anche al settentrione.

LUNGHISSIMO TERMINE: entro giovedì 18 possibile nuovo affondo freddo dal nord Europa sin sull'Italia con conseguenze molto instabili. (ipotesi già ventilata nelle emissioni di ieri).

OGGI: bel tempo ovunque, salvo residui addensamenti su Friuli Venezia Giulia, Romagna, zone alpine di confine altoatesine, Marche ed Abruzzo con sporadici fenomeni. Banchi di nebbia in rapido dissolvimento sulle pianure del nord. Temperature in aumento al settentrione, stazionarie al centro, in lieve calo al sud.

DOMANI: nubi in arrivo su gran parte d'Italia già dalla mattinata, piogge in arrivo dal pomeriggio al nord-ovest, qualche piovasco anche su Toscana, Umbria, Marche, nord Sardegna, per il resto asciutto con prevalenza di schiarite. Verso sera temporali anche forti o rovesci intensi sulle pianure del nord, in rapido trasferimento da ovest ad est. Temperature massime in calo, segnatamente a nord, in rialzo all'estremo sud.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.13: A1 Milano-Bologna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Milano-Allacciamento Raccordo P.Le Corvetto-Tang..…

h 00.05: SS20 Del Colle Di Tenda E Di Valle Roja

blocco

Tunnel chiuso causa misure di sicurezza nel tratto compreso tra Incrocio Limone (Km. 101,8) e Incro..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum