Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Riecco il tiepido FAVONIO al nord ma sull'Adriatico e al sud affluirà aria più fredda

Sino al week-end al centro-sud, specie in Adriatico, affluirà aria relativamente fredda che limiterà gli effetti stabilizzanti dell'alta pressione. La prossima settimana l'aria fredda potrebbe raggiungerci in modo temporaneamente più deciso.

Prima pagina - 7 Febbraio 2008, ore 08.14

SITUAZIONE: l'Italia è interessata parzialmente da un campo di alta pressione ma sul suo bordo orientale si è inserita una corrente settentrionale che risulta relativamente fredda sulle regioni adriatiche e meridionali e piuttosto mite altrove, in particolare al nord-ovest, complice la vicinanza con l'alta pressione e l'effetto del favonio. EVOLUZIONE: la corrente da nord-est rimarrà stazionaria sino a domenica recando ancora della variabilità sulle regioni del medio-basso Adriatico e sul meridione. Al nord, sull'alto Tirreno e la Sardegna risulterà invece determinante l'influsso dell'alta pressione. PROSSIMA SETTIMANA: un temporaneo spostamento verso nord-est dell'alta pressione potrebbe indurre la parziale penetrazione dall'est europeo verso il Mediterraneo centrale di una "goccia" di aria fredda, un piccolo vortice che potrebbe attraversarci tra il 13 ed il 15 determinando una generale instabilizzazione delle condizioni, la classica mina vagante. Seguite gli aggiornamenti. OGGI: al nord sereno e ancora un po' di foehn nelle valli ed in pianura con massime primaverili e prossime ai 20°C nelle aree urbane. Residui annuvolamenti solo nelle vallate alpine di confine altoatesine ma senza ulteriori nevicate. Anche sull'alto, medio Tirreno e sulla Sardegna tempo buono con cielo poco nuvoloso e qualche banco di nebbia mattutino. Su Marche, Abruzzo e meridione nuvolosità irregolare con possibilità di qualche piovasco e rinforzo dei venti da NE con temperature in calo. DOMANI: ulteriore calo termico al centro-sud, specie sul versante adriatico ed in Appennino con nuvolosità irregolare e rovesci soprattutto in mare aperto sullo Jonio ma anche qualche possibile spruzzata di neve in Appennino oltre i 700-900m, più fresco anche al settentrione con cessazione dell'influsso favonico ma sempre con tempo soleggiato.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum