Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quel testardo nocciolo freddo

L'alta pressione tiene ben stretto il dominio dell'Europa centrale ma dovrà fare i conti per tutta la settimana con un piccolo vortice freddo che sarà ospitato dai cugini transalpini e che, intorno a venerdì, influenzerà marginalmente anche l'Italia. Intanto nelle prossime ore è atteso un nuovo temporaneo calo termico.

Prima pagina - 7 Gennaio 2002, ore 06.58

SITUAZIONE: Il nord questa mattina è coperto di nubi alte e sottili, avanguardia di un nucleo di aria fredda che, entro sera, attraverserà proprio il settentrione con moto retrogrado e andrà a collocarsi tra i Pirenei ed il Massiccio Centrale. Questo vortice relativamente freddo ed instabile inscenerà una sorta di "can-can" sulla Francia, spostandosi prima in direzione della Manica e verso la fine della settimana tornando sui suoi passi fino a scendere attenuato in direzione della Sardegna. Il balletto inizialmente produrrà sull'Italia un richiamo di correnti da ENE responsabili di un nuovo calo termico a tutte le quote fino a domani, soprattutto al nord. L'alta pressione comunque si gonfierà nuovamente come un pavone, piazzando un massimo di 1038 mb sulle Alpi nella giornata di mercoledì a assicurando dunque tempo buono, inversione termica, ma anche l'aggravamento della siccità sul nord Italia. Venerdì l'avvicinamento del vortice francese produrrà un aumento della nuvolosità al centro-nord ma la probabilità di fenomeni resta al momento molto scarsa. COSA ACCADRA' OGGI? la nuvolosità stratiforme sul nord Italia perderà d'importanza ma la giornata non trascorrerà tranquilla. I venti ruoteranno a nord-est in montagna e la temperatura diminuirà sensibilmente. In pianura e sulle zone prealpine e appenniniche si attiveranno invece venti da SE umidi e ugualmente freddi che faranno aumentare la nuvolosità, soprattutto sull'angolo nord-occidentale. Verso sera e nella notte non si esclude pertanto la possibilità di qualche breve e sporadica nevicata sulla Pianura Padana centro-occidentale e sull'Appennino settentrionale, non sono invece attesi fenomeni di rilievo sulle Alpi. Anche al centro si avrà un parziale aumento della nuvolosità e un rinforzo dei venti da NE nel corso della giornata, che comunque trascorrerà tranquilla. Solo sulla Toscana e sulla Sardegna si formerà qualche banco nuvoloso più importante. Al sud tempo generalmente buono con addensamenti passeggeri su Puglia, Calabria e Basilicata. Temperatura in diminuzione nei valori massimi, dapprima stazionaria al centro-sud, ma in successivo calo dalla sera, specie in altitudine. E DOMANI? Bel tempo su tutte le regioni, ancora un po' di nuvolosità sul Piemonte in mattinata, nuovamente freddo con estese gelate. CENNI DI CRONACA E COMMENTI: la neve ad Atene e ad Istambul, per quanto non eventi eccezionali, il freddo e le bufere su tutto l'est europeo e anche sulle nostre regioni meridionali, sono episodi che partono tutti dalla posizione anomala e statica assunta dall'anticiclone nell'ultimo mese. La fine di questo episodio è ancora lontana, anche se il freddo andrà progressivamente attenuandosi da metà settimana su tutta la Penisola, giacchè le correnti fredde da nord-est non riusciranno più a scendere sul bordo sud-orientale dell'alta. La siccità sul nord Italia potrebbe invece assumere i caratteri dell'eccezionalità se entro la fine del mese, non intervenisse con decisione l'Atlantico con le sue perturbazioni.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.04: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 165 m prima di Svincolo Contursi (Km. 46,3) in direzione Svincol..…

h 16.00: SS51 Di Alemagna

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato a 604 m prima di Incrocio Passo Cimabanche..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum