Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Qualche giornata in compagnia dell'instabilità, poi forse l'anticiclone

Per quest'oggi e per i prossimi giorni, le condizioni atmosferiche previste sul nostro Paese saranno ancora incerte; molti saranno infatti gli intermezzi di tempo instabile che tuttavia dovrebbe concentrarsi sempre più nelle zone interne e montuose del nostro territorio.

Prima pagina - 3 Giugno 2016, ore 07.45

SITUAZIONE ATTUALE: una modesta perturbazione scivola sui settori centro-settentrionali del nostro Paese, laddove nelle ore notturne alcune precipitazioni hanno interessato soprattutto l'alta Toscana e la Liguria di Levante.A livello europeo tale situazione è favorita ancora dalla persistenza di una circolazione depressionaria veicolante masse d'aria ancora piuttosto fresche ed instabili che, tra le altre cose, mantengono la colonnina di mercurio su valori leggermente inferiori alle medie stagionali del periodo, anche sul nostro Paese.

EVOLUZIONE: nei prossimi giorni tale circolazione di bassa pressione dovrebbe almeno in parte allentare la presa, consentendo un miglioramento parziale delle condizioni atmosferiche soprattutto lungo i settori pianeggianti e costieri del nostro Paese. 

OGGI: ancora qualche rovescio o breve temporale concentrato nelle zone interne dell'Appennino centrale e settentrionale. Fenomeni possibili durante le ore pomeridiane e serali anche sulla Valpadana. Schiarite più ampie lungo le coste, soprattutto sulle regioni dell'Italia centrale e meridionale, il tempo migliore sulle due isole maggiori.

DOMANI: si rinnovano ancora condizioni sparse di instabilità concentrate sui settori interni e montuosi del nostro Paese, più probabili durante le ore pomeridiane e serali. Schiarite lungo le coste.

TEMPERATURE: il quadro termico sarà ancora caratterizzato da valori piuttosto freschi nottetempo ed al primo mattino, durante le ore diurne sperimenteremo una risalita della colonnina di mercurio su valori molto temperati ma ancora lontani dalle temperature estive canicolari a cui siamo stati abituati nelle recenti estati. Solo col passare dei giorni potremo assistere ad una risalita più decisa dei valori sino a toccare picchi di caldo debole/moderato nelle ore pomeridiane, soprattutto da lunedì 6 giugno in avanti.

UN CENNO AL LUNGO TERMINE: volgendo lo sguardo al tempo previsto oltre i canonici 7 giorni di previsione, possiamo già da adesso confermare l'avvento probabile ma NON ancora certo, di un periodo un po' più stabile nel quale, come detto, i valori termici registrerebbero un aumento graduale, sino a portarsi IN LINEA col periodo stagionale. Ancora da stabilire con esattezza la vera importanza ed entità di questo periodo stabile. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.25: A14 Pescara-Bari

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e Vasto Sud (Km. 454,6) in entram..…

h 21.24: A32 Torino-Bardonecchia

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Barriera Di Salbertrand (Km. 57,5) e Svincolo Bardonecchia (Km. 72,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum