Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prova di forza dell'anticiclone ma l'aria fredda non rinuncia a visitare l'Italia

Per il resto della settimana tempo anticiclonico al nord e sulle regioni centrali tirreniche, sul medio-basso Adriatico e al sud passaggi nuvolosi con qualche precipitazione possibile, nevosa in Appennino anche a quote basse. Temperature in calo tra giovedì e venerdì, segnatamente in montagna con rinforzo dei venti.

Prima pagina - 6 Febbraio 2008, ore 08.10

COMMENTO: sembra un accanimento terapeutico quello dei modelli che si sforzano di tenere in vita l'inverno piazzando ancora colori blu sulle mappe, sia pure sovrastati e soverchiati dall'imponente campana anticiclonica che domina tra l'Europa centrale e quella mediterranea. Una cupola che ancora una volta risulterà determinante per le sorti di un mese invernale: questa volta tocca a febbraio sacrificarsi, un mese con delle potenzialità esplosive che sembra aver subito un trattamento con psico-farmaci tanto è stato reso inoffensivo. SITUAZIONE: l'anticiclone afro-mediterraneo si spinge sul centro Europa e neutralizza in gran parte gli effetti di una perturbazione che si è appoggiata con la sua coda all'arco alpino. Dietro ad essa però tra giovedì affluirà aria più fredda che investirà soprattutto le nostre regioni adriatiche e meridionali recando un moderato calo termico e anche qualche fenomeno in Appennino (qui anche nevoso) e sullo Jonio, unitamente ad un rinforzo dei venti. EVOLUZIONE: nel fine settimana attenuazione dell'afflusso freddo e condizioni relativamente stabili con valori termici miti in pianura e sulle coste durante le ore diurne, specie al nord e sul Tirreno. PROSSIMA SETTIMANA: altra aria fredda scenderà da nord ma probabilmente sarà deviata verso i Balcani influenzando solo marginalmente il nostro Paese. (Seguite comunque gli aggiornamenti). OGGI: cielo velato al nord con addensamenti soprattutto sui crinali alpini di confine dove sarà possibile anche qualche spolverata di neve oltre i 1200-1400m, nuvolaglia anche su Liguria e Toscana ma senza fenomeni, sulle altre regioni generalmente sereno o poco nuvoloso. Banchi di nebbia nottetempo in pianura. Temperature in ulteriore aumento nei valori massimi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum