Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prosegue il dominio dell'alta pressione, lunedì il ciclone "Ophelia" colpirà l'Irlanda

Anticiclone alla massima potenza nel fine settimana, da lunedì comincerà a spostare i suoi massimi verso l'est europeo ma difficilmente si avrà un vero peggioramento anche nel corso della prossima settimana. Discorso diverso per le Isole Britanniche: lunedì sera "Ophelia" transiterà su Irlanda e Scozia, portando venti molto forti e pioggia.

Prima pagina - 14 Ottobre 2017, ore 07.38

SITUAZIONE: Italia prigioniera dell'alta pressione. Ci si gode il bel tempo, qualche locale nebbia mattutina e le temperature molto miti del pomeriggio. Sarà certamente un ottimo fine settimana da trascorrere all'aperto.

OPHELIA: il piccolo uragano si trasformerà in ciclone extra-tropicale e, agganciato, dal flusso perturbato atlantico, andrà a colpire parte delle Isole Britanniche nel corso della giornata di lunedì, segnatamente l'Irlanda e, nella notte su martedì, anche la Scozia, per poi attenuarsi una volta giunto sul Mar di Norvegia. Sono attesi venti sino a 130-140km/h e rovesci di pioggia, anche se il grosso delle precipitazioni si manterrà in mare.

EVOLUZIONE: il graduale spostamento dell'alta pressione verso l'est europeo, previsto entro lunedì, determinerà il lento inserimento di aria un po' più umida da ovest al settentrione, ma secondo il modello americano le saccature atlantiche non avranno la necessaria incisività per determinare un vero peggioramento del tempo.
Più possibilista il modello europeo, ma la sua ipotesi piovosa per lo stesso intervallo di tempo, rimane ancora tutta da confermare.

CONSEGUENZE: al nord da martedì andranno un po' accentuandosi le nebbie notturne e mattutine, sulla Liguria e l'alta Toscana si affacceranno nubi basse, mentre tra giovedì e venerdì potrebbe anche piovere sul Levante ligure e sull'arco alpino, per il passaggio di un corpo nuvoloso piuttosto sfrangiato, che sabato 21 scivolerà attenuato lungo l'Adriatico, mentre da ovest andrà nuovamente rafforzandosi l'alta pressione.

COMMENTO
: l'impressione è che sino al termine del mese sarà molto difficile sperimentare condizioni che vadano oltre un po' di variabilità e qualche sporadica pioggia in un contesto ancora prettamente anticiclonico. Le cose potrebbero cambiare ovviamente da fine mese o inizio novembre, con l'abbassamento più netto del flusso zonale atlantico. Ne riparleremo e ovviamente speriamo di essere smentiti.

OGGI e DOMANI: bel tempo ovunque e clima diurno molto mite. Su alcune zone pianeggianti del nord al mattino, locali nebbie, con visibilità anche inferiore ai 100m, in dissoluzione con il passare delle ore. Scarsa ventilazione. Temperature massime anche localmente superiori ai 25-26°C, specie nelle zone interessate da aria più secca e cieli limpidi.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum