Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PRIMO MAGGIO tra sole e temporali in agguato, da giovedì sera peggioramento!

Oggi bel tempo al mattino, nel pomeriggio qualche fenomeno nelle zone interne del centro e del sud nelle ore pomeridiane, giovedì sera peggiora al nord, venerdì anche su parte del centro e del sud. Sabato instabile su molte regioni, domenica tracollo termico al nord con neve a quote basse su Alpi ed Emilia-Romagna, poi anche al centro. Freddo sino a lunedì.

Prima pagina - 1 Maggio 2019, ore 08.00

SITUAZIONE: l'intervallo soleggiato che stiamo vivendo è del tutto transitorio ed oltretutto non impedisce l'attivazione di focolai temporaleschi nelle ore pomeridiane sulle zone interne soprattutto del centro e del sud, come si evince dall'osservazione di questa mappa, dove in blu vediamo le aree a maggior rischio di fenomeni per il pomeriggio odierno secondo il modello europeo:


 



 

CONCERTONE del PRIMO MAGGIO: come si nota i temporali potranno sconfinare anche verso le zone pianeggianti del Lazio, coinvolgendo nel tardo pomeriggio anche Roma con un breve acquazzone che potrebbe interessare anche Piazza San Giovanni durante il tradizionale concerto del Primo Maggio.

EVOLUZIONE: giovedì il nord Italia verrà coinvolto da una saccatura che ospiterà un impulso instabile, in grado di determinare verso sera rovesci e temporali sparsi, segnale di un cambiamento del tempo che si rinnoverà anche venerdì, determinando precipitazioni anche su parte del centro e il passaggio di un fronte africano sul basso Tirreno.

MAPPE: ecco la sequenza instabile attraverso le mappe del modello europeo. Giovedì nel pomeriggio-sera è evidente l'instabilizzazione attesa al nord con frequenti rovesci lungo la fascia pedemontana e sul nord-ovest, mentre per venerdì si nota anche l'arrivo del fronte afro-mediterraneo sul basso Tirreno. Guarda:
 




 

FINE SETTIMANA: sabato risulterà piuttosto instabile sull'insieme del Paese, ma sarà per domenica che si prevede la vera novità del periodo con un affondo freddo dal nord Europa non trascurabile che colpirà dapprima il nord con rovesci, freddo, vento, anche neve su Appennino emiliano, ligure orientale e centro-est Alpi sin sotto i 1000m, poi il centro con la stessa dinamica, infine il meridione entro la notte su lunedì. Guardate la mappa delle temperature previste in quota a 1500m per l'alba di domenica 5 maggio:
 


 

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì 6 maggio ancora freddo e tempo instabile su gran parte del centro e del sud con ventilazione sostenuta. Martedì ultimi fenomeni al sud ma in miglioramento, bel tempo altrove e temperature in rialzo. Regime di variabilità per mercoledì ma con prevalenza di schiarite, giovedì nuova perturbazione in arrivo al nord con piogge diffuse. Da verificare:

OGGI: bel tempo ovunque al mattino, salvo addensamenti lungo la dorsale appenninica. Nel pomeriggio focolai temporaleschi lungo gran parte delle zone interne ed appenniniche del centro e del sud con sconfinamenti sulle zone pianeggianti e costiere del Tirreno. Isolati rovesci anche sulle zone interne sarde, tempo migliore su coste adriatiche e nord in genere. Pomeriggio nel complesso mite, specie al nord.

 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum