Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primavera mite come l'anno scorso?

Anche nel 2009, dopo un inverno piuttosto freddo e molto nevoso, arrivo una primavera mite, anche se a tratti dinamica. La piega che sta prendendo marzo fa pensare ad un bis.

Prima pagina - 17 Marzo 2010, ore 07.38

COMMENTO: un inverno complessivamente freddo e nevoso, poi l'alta pressione che si prende il Mediterraneo, le saccature che virano tutte ad ovest, per poi avanzare solo in parte, lasciandoci costantemente sotto il tiro di correnti miti, anche se a tratti piovose; il tutto a precedere un'estate calda. Questa fu la sintesi della stagione scorsa, quando le prime punte di calore al nord partirono già nella seconda metà di maggio. Ecco: potremmo fare il bis. I modelli odierni almeno sino a fine mese ci lasciano solo due alternative: alta pressione o correnti da sud-ovest, con temperature che pur senza discostarsi troppo dalla media, vi restano al di sopra, specie al centro-sud. Molti di voi saranno contenti, i ghiacciai molto meno. SITUAZIONE: l'alta pressione si rinforza nell'area mediterranea, regalando una breve fase di stabilità che si protrarrà sino a venerdì 19. Una perturbazione in transito sul centro Europa si limita a sfiorare il nord recando modeste velature. EVOLUZIONE: venerdì si manifesteranno i primi segni di cedimento della struttura anticiclonica, più palesi sabato quando al nord e sui versanti tirrenici la nuvolosità tenderà ad aumentare. Una perturbazione giungerà poi nella giornata di domenica impegnando il centro-nord con piogge sparse, un certo calo termico e qualche rovescio e nevicate sulle Alpi oltre i 1400-1500m. Il maltempo si protrarrà anche nelle prime ore di lunedì, risparmiando solo il meridione. PROSSIMA SETTIMANA: nel corso di lunedì 22 il tempo migliorerà e da martedì prevarrà un tempo più asciutto e a tratti soleggiato, grazie ad una nuova parziale rimonta dell'anticiclone. Infiltrazioni di aria umida interesseranno però a tratti il settentrione, dove gli annuvolamenti risulteranno più frequenti. In particolare da giovedì 25 possibile braccio di ferro tra una saccatura in arrivo da ovest e l'alta pressione presente in sede mediterranea con richiamo di venti da est in Valpadana e di Scirocco od Ostro al centro-sud, dove le temperature salirebbero in maniera sensibile. ONDATE di FREDDE tardive: per quanto esposto sopra appaiono poco probabili in sede mediterranea almeno sino alla fine del mese. OGGI: modeste velature in transito al nord ma sempre in un contesto soleggiato e mite. Bel tempo e cielo sereno altrove, salvo modesti annuvolamenti pomeridiani in Appennino. Temperature in aumento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.22: SS62 Della Cisa

blocco

Chiusura corsia, oggetti su strada a 2,874 km prima di Incrocio Aulla - SS63 Del Valico Del Cerreto..…

h 10.20: A1 Milano-Bologna

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Parma (Km. 110,4) e Terre di Canossa - Campe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum