Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prevale ancora il bel tempo, ma spuntano le prime crepe

Alta pressione in rilassamento sui versanti nord-orientali del Paese, dove si verificheranno a tratti annuvolamenti e soprattutto venerdì mattina potrebbero scapparci dei rovesci sui crinali alpini di confine. Altrove prevarrà ancora il bel tempo con temperature miti. Sempre da venerdì arrivo di nubi basse sul Mar Ligure. Domenica qualche temporale su Triveneto, Romagna, medio Adriatico, dorsale appenninica e ingresso di aria più fresca al centro-nord. Da lunedì tempo instabile.

Prima pagina - 29 Marzo 2012, ore 08.00

SI ROMPE il GIOCATTOLO: l'anticiclone non è più quel mostro di stabilità che abbiamo osservato per mesi. Lo vediamo in difficoltà stamane. Corpi nuvolosi sempre più minacciosi visitano i Balcani, sfiorando il nostro versante adriatico, soprattutto l'estremo nord-est. Durante la settimana di Pasqua il tracollo potrebbe risultare molto più netto con diversi momenti instabili e a tratti anche perturbati.

SITUAZIONE: l'anticiclone mostra segni di cedimento sul suo settore orientale. Impulsi freddi si dirigono dal nord Europa verso i Balcani e uno di essi tra il pomeriggio e venerdì interesserà l'Austria, ma con qualche riflesso anche su Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. L'indebolimento dell'alta pressione sarà accompagnato anche da annuvolamenti bassi lungo la costa ligure e tirrenica, segnatamente da venerdì.

EVOLUZIONE: la giornata di sabato dovrebbe risultare ancora abbastanza tranquilla e in gran parte soleggiata, ma dalla notte su domenica cominceranno disturbi più importanti su Triveneto, Emilia-Romagna, medio Adriatico e dorsale appenninica con locali spunti temporaleschi, brevi rovesci e calo delle temperature che si propagherà a tutto il centro-nord entro la serata di domenica.

PROSSIMA SETTIMANA: l'affondo, pur parziale, dell'aria fredda verso le Alpi diverrà più marcato, nel contempo nell'aria mediterranea la pressione andrà ulteriormente calando. Si rinnoveranno così condizioni di instabilità sempre più marcata, specie tra martedì e mercoledì, con fenomeni anche diffusi al centro, a macchia di leopardo al nord, più sporadici al sud.

NON E' ESCLUSO: un peggioramento ancora più netto a ridosso della Pasqua, in seguito alla formazione di un canale depressionario sull'ovest del Continente con correnti da SW di richiamo sul nostro Paese. Da confermare.

OGGI: bel tempo ovunque, ma con qualche passaggio nuvoloso sul nord-est, specie tra Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. In serata arrivo di rovesci sui crinali alpini di confine, con limite della neve sui 1500m. Nel pomeriggio formazione di qualche cumulo anche sui monti marchigiani ed abruzzesi ma probabilmente senza rovesci. Temperature stazionarie o in leggera locale flessione nei valori massimi, ma sempre molto miti.

DOMANI: formazione di nubi basse sulla Liguria e qua e là anche lungo il Tirreno ma senza conseguenze, annuvolamenti sull'estremo nord-est con qualche nevicata sui crinali alpini di confine altoatesini oltre i 1500m, tendenza a temporaneo miglioramento, bel tempo altrove, salvo addensamenti cumuliformi sparsi nel pomeriggio in Appennino.
Temperature quasi stazionarie.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum