Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Positivo influsso dell'alta pressione

Il flusso perturbato verrà pilotato verso le isole maggiori e per Capodanno una circolazione depressionaria si instaurerà all'estremo sud. Nel contempo domenica 2 una massa d'aria fredda raggiungerà le Alpi, dilagando su tutto il Paese: lunedì 3 qualche nevicata sul nord-est, in trasferimento sulle regioni centrali e poi sul basso Adriatico e sull'Appennino meridionale tra martedì 4 e mercoledì 5, altrove tempo già in rapido miglioramento, ma freddo. Incerta l'evoluzione successiva.

Prima pagina - 29 Dicembre 2010, ore 08.03


Immagine di apertura del quotidiano dedicata alla Capitale perchè più di tutte oggi fotografa il tipo di cielo leggermente "sporco" che sperimenteremo su molte regioni d'Italia.

Anche in San Pietro situazione simile.

SITUAZIONE: la temporanea e modesta rimonta anticiclonica registrata nelle ultime ore sul nostro Paese risulta sufficiente per deviare e limitare gli effetti dei corpi nuvolosi in arrivo dalla Francia. Essi finiranno per spostare il loro influsso lungo le isole maggiori, ma con effetti marginali, se non pressochè nulli.

EVOLUZIONE: per il giorno di San Silvestro e Capodanno al sud e sulle isole invece la pressione andrà calando e si attiverà una circolazione depressionaria che provocherà qualche pioggia sulle isole e tra Calabria e Puglia. Tempo migliore altrove, nebbie permettendo al nord.

ONDATA di FREDDO: dal nord Europa una massa d'aria gelida busserà alle porte del settentrione già dal pomeriggio di domenica 2 gennaio, per poi dilagare su tutto il Paese nella giornata di lunedì, recando deboli nevicate sulle Venezie e l'Emilia-Romagna. I fenomeni nevosi si trasferiranno nelle ore successive sulle regioni centrali, per poi investire il basso Adriatico e tutta la dorsale appenninica meridionale a quote basse nel corso di martedì e sino alle prime ore di mercoledì. Al nord il tempo migliorerà già da lunedì sera, al centro nel corso di martedì.

EPIFANIA: ancora molte ipotesi e poche certezze per la giornata dell'Epifania e per i giorni seguenti. Il temporaneo rialzo degli indici, così come risulta dalle ultime emissioni modellistiche, suggerirebbe il ritorno di un flusso di correnti occidentali miti con qualche nevicata solo lungo le Alpi tra il 7 ed il 9, ma l'imminenza di un evento di strat-warming importante, potrebbe avere conseguenze tutt'altro che "morbide".

OGGI: nuvolosità irregolare sul nord-ovest, spesso di tipo medio-alto, nubi basse solo sulla costa ligure con locali pioviggini, bello sul resto del nord, salvo banchi di nebbia. Al centro nubi irregolari sul versante tirrenico e poi arrivo di spesse velature, più sole in Adriatico, salvo presenza di strati bassi. Al sud qualche strato basso con velature estese in arrivo da nord-ovest, ma senza conseguenze. Temperature in generale aumento.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.22: A13 Bologna-Padova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Rovigo Sud - Villa Marzana e Occhiobello (Km. 49,1) in direzion..…

h 08.22: A4 Milano-Brescia

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Est Di Milan..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum