Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pioverà troppo? Ecco il picco del MALTEMPO...

C'è preoccupazione per le intense precipitazioni previste tra giovedì sera e l'alba di sabato al nord.

Prima pagina - 12 Ottobre 2016, ore 11.00

Precipitazioni che potrebbero assumere carattere di forte intensità e persistenza sono attese sul nord Italia e sulla Toscana tra la serata di giovedì e l'alba di sabato.

Ci sarà poi uno strascico nella mattinata sull'estremo nord-est e sulle regioni centrali tirreniche, segnatamente sul Lazio, prima che tutti i fenomeni, ormai attenuati, si concentrino all'estremo sud.

Andiamo con ordine: ci saranno ben tre picchi precipitativi importanti e preoccupanti.
Il primo è atteso su gran parte della costa ligure tra le 00 e le 12 di venerdì, così come su Verbano, Cusio, Ossola, Canton Ticino, alta Lombardia, Prealpi Venete.

Il secondo, quello più incisivo, è atteso tra le 12 e le 24 di venerdì sempre su Liguria, ma anche alta Toscana, alto Piemonte, gran parte della Lombardia, Trentino occidentale, Prealpi Venete, Cadore, Carnia.

In questa fase potrebbero verificarsi nubifragi di forte intensità provocati da temporali autorigeneranti sul Ligure e l'alto Tirreno, oltre ad un marcato effetto "stau" sui rilievi piemontesi dell'Ossola e del Biellese, oltre che lombardi e veneti.

Da tener conto anche il rapido rialzo del limite delle nevicate sotto la spinta dei venti tiepidi meridionali.

Meno importanti diverranno i fenomeni sul Cuneese e sull'estremo ovest del Piemonte, così come sull'Emilia-Romagna, qualche temporale invece potrà svilupparsi anche sul resto della Toscana, sul nord-est della Sardegna e sull'alto Lazio.

L'ultimo picco è quello previsto tra le 00 e le 12 di sabato con particolare coinvolgimento del Veneto e del Friuli Venezia Giulia ed anche qui con rischio di nubifragi; nel contempo sarà ancora possibile qualche pioggia in Liguria.

Nel frattempo scoppieranno alcuni temporali tra Lazio e Campania a causa del contrasto tra la massa d'aria di origine atlantica e quella calda in risalita dal nord Africa.

Nel pomeriggio di sabato i fenomeni diverranno molto meno importanti.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 08.19: Tangenziale Est (RM)

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Incrocio Uscita San Lorenzo-Larg..…

h 08.18: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra 4,618 km dopo Incrocio Valsavignone (Km. 158) e 1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum