Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Piomba l'autunno vero sull'Italia: il vortice freddo "POLARIS" porterà la neve sulle Alpi

Anche ieri molti temporali sparsi sull'Italia; oggi fenomeni soprattutto al nord, sulla Sardegna, sulla Sicilia e sulla Puglia ma l'instabilità sarà in agguato ovunque. L'ingresso di aria sempre più fredda dalla Valle del Rodano e dal Golfo di Trieste provocherà certamente un abbassamento del limite delle nevicate sulle Alpi addirittura fin verso i 1200-1300 m. Qualche spruzzata anche sulle cime più alte degli Appennini. Fino a mercoledì tempo compromesso quasi ovunque, le buone notizie vengono dal prossimo week-end, ma non proprio per tutti...

Prima pagina - 23 Settembre 2002, ore 07.01

Abbiamo seguito per tanti giorni con trepidazione la discesa dell'aria fredda dal nord Europa. Stiamo constatando che quanto era stato prospettato si sta puntualmente verificando e questo ovviamente ci ripaga di tutto il lavoro svolto per darvi una previsione attendibile. CRONACA: una domenica instabile quella che abbiamo appena trascorso, non sono mancati nuovi temporali anche intensi, come sulla Campania, la Puglia, la Sardegna. Un forte e prolungato temporale ha investito il Campidano e la città di Cagliari. Vero e proprio maltempo sulla Toscana con Pisa sugli scudi, a Milano bissato il diluvio di sabato sera con un altro temporale di forte intensità che ha illuminato a giorno la città. Fenomeni importanti anche sul Trentino nella zona di Rovereto, rovesci intensi sulle Prealpi Venete, Bora in rinforzo a Trieste, piogge intense si sono abbattute sul Molise e sull'Abruzzo, acquazzoni a ripetizione a l'Aquila, piogge intense ad Isernia, intenso fenomeno precipitativo anche ad Ancona nelle Marche con ben 52 mm di accumulo; molto altro ci sarebbe da dire. SITUAZIONE: l'aria fredda sta sfruttando le aperture che gli vengono concesse per accedere al Mediterraneo: Bora, Rodano, Carcassona. Gli effetti si sono in parte già visti ma si vedranno soprattutto tra quest'oggi e mercoledì. Il vortice ciclonico "Polaris" si porterà infatti sulle nostre regioni settentrionali condizionando il tempo della nostra Penisola. Nessuna regione si senta al sicuro anche se l'orografia tenderà parzialmente a proteggere l'alto Piemonte e parte della Valle d'Aosta. Inoltre risulterà molto attiva la corrente a getto alle basse latitudini che piloterà altri corpi nuvolosi in direzione del nostro meridione. L'alta pressione resterà confinata tra l'Atlantico, il Regno Unito e il nord-ovest della Francia. L'aria fredda avrà anche il merito di provocare le prime nevicate lungo l'arco alpino a quote inizialmente superiori ai 1800 m e da domani in calo sin verso i 1200 m, specie nelle vallate più strette. Insomma farà davvero freddo in montagna e molto fresco in pianura. EVOLUZIONE: da mercoledì sera il vortice tenderà a colmarsi ma le correnti sulla nostra Penisola si disporranno da nord, sospingendo ancora aria fresca ed instabile sul versante adriatico e al sud, da ovest si affaccerà comunque l'alta pressione che garantirà con tutta probabilità un fine settimana soleggiato e più caldo su gran parte d'Italia a partire dal versante tirrenico e dal settore nord-occidentale. PREVISIONI PER OGGI: tempo molto instabile al nord e sulla Toscana con rovesci e qualche temporale alternati a brevi schiarite assolate, cumuli in gestazione per buona parte della giornata. Quota neve in calo da 2200 a 1600 m in serata. Sulla bassa Valle d'Aosta e sull'alto Piemonte maggiore probabilità di vedere il sole e, probabilmente, pochi fenomeni. Venti di Bora in rinforzo al suolo sul Triveneto, da WSW in quota, da ESE al suolo in Valpadana. Sulla Sardegna cielo molto nuvoloso con temporali anche forti sulla parte centro-meridionale dell'isola. Sulle altre regioni centrali ampie schiarite mattutine, nel pomeriggio annuvolamenti cumuliformi e rischio di temporali, più probabili su Umbria e Marche. Sulla Sicilia tempo instabile con qualche rovescio in mattinata ed isolati temporali nel pomeriggio. Tempo perturbato sulla Puglia, l'est della Basilicata e il Molise meridionale con rovesci e temporali; schiarite nel pomeriggio. Sul resto del meridione variabile con ampie schiarite ma con tendenza a sviluppo di locali focolai temporaleschi nel pomeriggio. In serata nuovo peggioramento su Campania, Calabria e Lucania. TEMPERATURA: in calo ovunque, più sensibile al nord e in particolare sulle Alpi. TENDENZA PER DOMANI: generale instabilità, neve sulle Alpi oltre i 1300 m circa.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.10: A14 Bologna-Ancona

incidente

Uscita chiusa causa incidente a Cesena Nord (Km. 93,6) in uscita in direzione da Ancona dalle 03:..…

h 05.09: A14 Bologna-Ancona

incidente

Rampa di accesso chiusa causa incidente a Cesena Nord (Km. 93,6) in entrata in direzione Bologna..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum