Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Piogge sempre più pesanti da mercoledì al nord

Si cambia scenografia sul palcoscenico d'Europa: da mercoledì sarà di scena una profonda depressione ad ovest del Continente che provocherà un richiamo di forti correnti meridionali su tutta la Penisola. Conseguenze? Tempo molto mite e spesso soleggiato al sud, mite ma incerto al centro con brevi piogge, coperto e decisamente piovoso al nord, in particolar modo lungo la regione alpina. Intanto per oggi qualche nube al settentrione, tempo discreto altrove.

Prima pagina - 11 Novembre 2002, ore 06.42

LIVE: questa mattina spicca il notevole scarto termico tra la Scozia, 9°C a Glasgow, e la Norvegia -9°C ad Oslo, 18°C di differenza. Freddo analogo anche nel resto della Scandinavia. Tempo mite invece sull'Europa occidentale, ad eccezione del valore di Madrid, +4°C, ma le punte massime si registrano in Sardegna con ben 17°C a Cagliari, in Sicilia Palermo si è fermata a 15 con la pressione più elevata del Paese, 1015 hPa, valore più basso a Milano con 1011 hPa. Freddo a Bolzano con minima attorno allo zero. Quanto alle precipitazioni segnaliamo Praga con pioggia mista a neve, lieve fioccata anche ad Helsinki. SITUAZIONE: l'ultima replica dello spettacolo: "correnti da nord-ovest" sta andando in onda sul nostro Paese. Domani il palco sarà smontato e sarà immediatamente montata una nuova scenografia. Trattasi dell'allestimento dello spettacolo: "depressione con venti meridionali". In pratica la programmazione europea cambierà completamente genere. Le piogge da mercoledì non visiteranno più il nord delle Alpi ma cambieranno versante, investendo in pieno le nostre regioni settentrionali. A favorire l'accumulo di umidità sul versante sud-alpino sarà ovviamente una corrente meridionale, figlia del notevole gradiente barico orizzontale che si instaurerà proprio lungo i meridiani dell'Europa centrale. In pratica un'alta pressione bloccante sull'Europa dell'est si metterà in competizione con una profonda depressione in procinto di scavarsi ad ovest del Continente che sarà caratterizzata da due minimi: il primo sul Mar di Norvegia, il secondo all'altezza della Bretagna (983 hPa). In quota ritroveremo una prodonda saccatura spostata leggermente più indietro rispetto ai due minimi al suolo. Aria fredda scenderà in direzione delle Canarie, aria molto mite risalirà dal nord Africa verso l'Italia. Sorvolando il Mediterraneo quest'aria si umidificherà e, impattando sui rilievi alpini, darà origine a piogge sempre più pesanti. La quota neve all'inizio potrebbe collocarsi sui 1700-1800 m, in seguito si porterà temporaneamente oltre i 2000 m, specie sul centro-est Alpi. In pieno Atlantico intanto ritroveremo l'anticiclone delle Azzorre proteso verso nord e una zona anticiclonica termica tra la Groenlandia e l'Islanda. EVOLUZIONE Con queste prospettive da mercoledì a sabato il nord e più sporadicamente il centro saranno coinvolti da tempo perturbato. Domenica potrebbe esservi uno sblocco della situazione con un temporaneo passaggio perturbato anche al sud ma è da verificare. E NELL'IMMEDIATO COSA ACCADRA'? Sia per oggi che per domani mattina il flusso da WNW continuerà: c'è una debole perturbazione che coinvolge marginalmente il nord e domani scivolerà verso il centro-sud ma senza provocare fenomeni di rilievo, in seguito i venti ruoteranno da SW e mercoledì avremo il primo impulso perturbato in transito su nord ed alta Toscana: provocherà piogge diffuse in rapido trasferimento da ovest verso est, in seguito breve pausa, da giovedì pomeriggio piogge spesso abbondanti su tutto il nord. OGGI: al nord tempo parzialmente soleggiato con nubi sparse alternate a schiarite.Isolate pioviggini saranno possibili sulla Liguria. Nel pomeriggio temperatura relativamente mite, specie in Liguria, dove si supereranno i 15°C. Lungo i crinali alpini di confine qualche precipitazione con neve oltre i 1800-2000 m. Venti moderati da WNW in quota. al centro qualche banco nuvoloso ma anche generose schiarite e tempo generalmente asciutto. Nel pomeriggio aumento della nuvolosità su Toscana, Umbria, Marche ma tempo secco. Venti deboli o moderati da WNW. Temperature miti nel pomeriggio, con valori anche superiori ai 20° sulla Sardegna. al sud tempo in gran parte soleggiato con qualche passaggio nuvoloso sparso senza grosse pretese. Addensamenti temporaneamente intensi sulla costa campana e calabrese ma senza fenomeni. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi. Venti deboli o moderati da WNW. DOMANI: tempo discreto al nord con qualche banco di nebbia mattutino. Moderata variabilità al centro-sud con isolate pioviggini su coste laziali, campane e calabresi, ma con tendenza a miglioramento. Peggiora invece in serata su Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, ovest Lombardia con piogge dalla notte. Temperature senza grosse variazioni.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.57: A11 Firenze-Pisa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Prato Est (Km. 9) e Allacciamento A1 Milano-Napoli (Km. 4,6) in..…

h 07.57: A12 Genova-Rosignano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Lavagna (Km. 41,1) e Chiavari (Km. 38,3) in direzione Genova d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum