Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PIOGGE INTENSE in arrivo per i settori orientali di Sicilia e Sardegna

A cominciare da questa sera e per i prossimi due giorni, si prevedono piogge abbondanti sui settori orientali della Sardegna e della Sicilia. Interessato anche tutto il sud e parte del centro. Al nord tempo migliore. Venerdì i fenomeni più forti si prevedono sulla Calabria ionica. Solo sabato si avrà un miglioramento su queste zone.

Prima pagina - 7 Dicembre 2004, ore 08.17

LIVE: già nelle ultime ore alcune precipitazioni hanno interessato la Sardegna. In qualche caso si sono avuti anche dei temporali, soprattutto nella zona di Nuoro, dove le precipitazioni sono state anche intense. Situazione difficile nel paese di Villagrande, sempre nel nuorese, dove una casa è stata travolta dalle acque facendo anche due vittime. Si tratta dei primi effetti della depressione mediterranea che si sta organizando sui mari ad ovest della Penisola. Gli effetti delle correnti da sud est si fanno sentire anche sul Piemonte occidentale, dove l'ammassamento delle suddette correnti sui contrafforti alpini determina annuvolamenti e anche locali piogge. In evidenza questa mattina anche le temperature, che sulle due Isole Maggiori sono molto al di sopra delle medie a causa delle correnti di Scirocco. Ben 17° sono stati registrati a Cagliari, Messina e Catania, 16° a Trapani. Il valore più basso appartiene invece alla città di Bolzano, con -1°. SITUAZIONE: la pressione sui mari occidentali italiani è in diminuzione. In prossimità delle due Isole Maggiori è già in atto il richiamo di correnti calde, che interessa anche parte del Tirreno. Più a nord, sull'Europa centrale, campeggia una vasta zona di alta pressione che interessa anche buona parte della Francia e della Penisola Balcanica. Le correnti atlantiche, quelle con le perturbazioni da ovest, si muovono a latitudini settentrionali, interessando la Scozia, il Mare del Nord e la Penisola Scandinava. EVOLUZIONE: a partire dalla serata odierna e per i prossimi tre giorni, il tempo sull'Italia sarà governato dalla formazione di una depressione, che dalle Isole Baleari si porterà verso levante. Sabato la ritroveremo, ormai morente, a sud della Sicilia. Le umide correnti sciroccali investiranno frontalmente i settori orientali della Sicilia e della Sardegna, dove si prevedono piogge abbondanti fino a giovedì compreso. Venerdì sarà la Calabria ionica ad avere i massimi quantitativi di pioggia, mentre sabato finalmente si andrà verso un generale miglioramento. Interessate anche le regioni meridionali e parte di quelle centrali, mentre il nord dovrebbe rimanere fuori dai "giochi", fatta eccezione per un parziale interessamento del nord-ovest nella fase iniziale. PREVISIONI PER LA GIORNATA ODIERNA, MARTEDI' 7 DICEMBRE Al nord, nubi in aumento al nord-ovest nel corso della giornata. Possibilità di qualche precipitazione su Cuneese, Alpi Marittime, Alpi Cozie ed estremo Ponente ligure. Sul resto del nord-ovest asciutto. Su tutte le altre regioni nuvolosità in parziale intensificazione, soprattutto sull'Emilia Romagna, dove non si esclude qualche locale pioviggine. Tempo migliore tra l'alta Lombardia, il Trentino Alto Adige e il Friuli Venezia Giulia, dove si avranno solo velature in serata. Temperature senza sostanziali variazioni. Venti moderati da nord-est sulla Liguria, deboli variabili altrove. Al centro fenomeni in ulteriore intensificazione sulla Sardegna, soprattutto tra il tardo pomeriggio e la sera, con piogge specie sui settori orientali. Su tutte le altre regioni nubi sparse alternate a qualche occhiata di sole. Più chiuso il tempo sull'Appennino Abruzzese, dove non si esclude qualche pioggia locale. In serata peggiora sul Lazio, con possibili piogge. Temperature pressochè stazionarie. Venti deboli da nord sull'Adriatico, moderati da est-sud est su Tirreno e Sardegna. Al sud addensamenti irregolari sulla Sicilia, in intensificazione nel corso della giornata, con possibili piogge. Altrove nubi sparse, con locali schiarite sulla Puglia e tendenza ad aumento della nuvolosità sulla Campania, dove in serata potrebbe anche piovere. Temperature stazionarie o in lieve ed ulteriore aumento. Venti deboli da nord sulla Puglia, da deboli a moderati da sud est altrove. MERCOLEDI' 8 DICEMBRE Sulla Sardegna tempo perturbato, con piogge intense, soprattutto sul settore orientale, dove potrebbero assumere carattere di rovescio o temporale. Anche sulla Sicilia orientale piogge abbondanti, segnatamente sul Catanese. Al nord nubi al nord-ovest, con residue precipitazioni a ridosso dei rilievi occidentali, in attenuazione nel corso della giornata. Sul resto del settentrione nubi sparse, alternate ad occhiate di sole e tempo asciutto. Al centro e al sud nubi in aumento ovunque, ma con piogge più probabili su Marche, Abruzzo, coste laziali e settore ionico in genere. Probabilmente asciutto sulla Toscana. Temperature in calo nei valori massimi al centro-sud. Venti moderati o forti da nord est sulla Liguria, da est-sud est lungo il Tirreno e la Sardegna, dove i mari si prevedono localmente agitati. GIOVEDI' 9 DICEMBRE Sulla Sardegna e sulla Sicilia ancora tempo perturbato, con piogge concentrate ancora una volta sui settori orientali. Sulla Sardegna, tuttavia, si assisterà ad una parziale attenuazione delle piogge nella seconda parte della giornata. I fenomeni tenderanno ad intensificarsi anche sulla Calabria ionica, soprattutto a partire dal pomeriggio. Sul resto del sud cielo molto nuvoloso, con piogge sparse, meno intense sulla Campania. Al nord residua nuvolosità su basso Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna, in attenuazione. Per il resto bel tempo. Al centro nubi ancora intense, ma con piogge solo sul basso Lazio e sull'Abruzzo. Asciutto altrove. Temperature in ulteriore lieve calo al centro e al sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum