Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Piogge forti al sud, altrove si fa strada il bel tempo

L'attenzione si focalizza su Calabria, Puglia e Basilicata, dove nel corso della giornata si avranno quantitativi precipitativi importanti. A seguire peggioramento sulle Isole Maggiori. Sul resto d'Italia tempo in graduale miglioramento.

Prima pagina - 22 Dicembre 2006, ore 08.06

LIVE: la depressione mediterranea con minimo centrato sulle acque dello Jonio, non lontano dalle coste del Catanese, interessa buona parte del centro-sud, dispensando fenomeni su Calabria jonica, Basilicata, Puglia, Cilento, Cagliaritano e Ogliastra. Le precipitazioni risultano particolarmente intense sul Crotonese e sul Cosentino orientale, mentre nevicate abbondanti stanno interessando Sila e Pollino. Piove piuttosto intensamente anche sul Metaponto e sul Salento, mentre Trapanese e Campobassano risultano coinvolti solo in maniera marginale. Addirittura al sereno rimane buona parte della Sicilia centro-orientale, mentre su tutte le regioni centrali peninsulari è attiva una nuvolosità non foriera di precipitazioni, se si escludono gli ultimi fiocchi in Appennino. Al nord addensamenti su Appennino Settentrionale e Cuneese, con deboli nevicate limitate al versante padano delle Alpi Marittime. Il freddo rimane confinato sulla Pianura Padana (-5°C a Malpensa, -1°C a Torino, -2°C a Milano) e in quota (-7°C alla Paganella, -8°C al Cimone, -5°C al Terminillo). SITUAZIONE: sull'Europa centro-occidentale è in fase di ulteriore consolidamento la vasta struttura anticiclonica presente a tutte le quote centrata sul sud delle isole britanniche. La depressione mediterranea agisce, come abbiamo visto, molto più a meridione, con minimo al largo della Sicilia, mentre il treno delle perturbazioni atlantiche scorre molto più a nord, limitandosi a lambire le alte latitudini scozzesi. EVOLUZIONE: nel corso dei prossimi giorni l'azione depressionaria in sede mediterranea tenderà ad esaurirsi spostandosi oltretutto verso ovest, sgombrando perciò il campo sull'Italia meridionale e sulle Isole maggiori, che -seppur molto gradualmente- torneranno a condizioni di tempo stabile e soleggiato. Contestualmente, nel giorno di Natale, l'anticiclone europeo tenderà la strada dei meridiani, spingendosi verso nord e conquistando temporaneamente l'intera penisola scandinava. Ma il grande dinamismo del vortice polare lo farà presto recedere da ambizioni troppo settentrionali, ricacciandolo sull'Europa centrale. In tutto questo gioco di potere su scala continentale, l'Italia rimarrà comunque saldamente protetta dalla struttura anticiclonica, semmai leggermente esposta sul versante adriatico a deboli correnti nord-orientali. E la svolta? - si chiederà qualcuno. Ebbene, per un sostanziale cambio nella circolazione atmosferica in sede mediterranea dovremo aspettare proprio gli ultimi giorni dell'anno, quando qualcosa sembra muoversi da ovest. Ma ne riparleremo. PIOGGE FORTI: intanto, per tutta la giornata odierna, prepariamoci a forti piogge su tutta la Calabria jonica e sulla Piana di Metaponto; mentre domani sarà la volta di Catanese e Sardegna orientale. OGGI: al nord soleggiato ovunque a parte qualche addensamento sul Cuneese che sarà all'origine di nevicate residue fin sui 400 metri (fiocchi misti a pioggia alle quote inferiori), in rapido esaurimento. Su buona parte del centro peninsulare, specie sui versanti orientali e sulla dorsale appenninica settentrionale, addensamenti nuvolosi piuttosto sterili; fiocchi sparsi ancora possibili in mattinata su Appennino Abruzzese. Sulla Sardegna tempo in peggioramento con piogge limitate al settore orientale. Al sud tempo perturbato con piogge diffuse, molto intense ed insistenti su tutta la Calabria jonica, sul Salento e su buona parte della Basilicata. Nevicate copiose su Sila e Pollino oltre i 1000-1200 metri. Tempo ancora variabile sulla Sicilia con schiarite alternate ad annuvolamenti. DOMANI: peggiora sulle Isole Maggiori, dove il tempo si manterrà perturbato; piogge forti su Catanese, Gallura, Ogliastra e Nuorese. Altrove ancora annuvolamenti sulla dorsale appenninica meridionale e sul medio versante adriatico, ma senza fenomeni. Stabile e soleggiato altrove. Temperature diurne in aumento pressoché ovunque.

Autore : Emanuele Latini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum