Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Perturbazione attraversa l'Italia, nevicate sulle Alpi di confine, vento e mareggiate sui bacini di ponente

Lunedi nevicate sulle creste alpine di confine, foehn in val Padana, piogge sparse sul Tirreno. Venti forti e mareggiate sui mari di Ponente. Martedì ancora qualche nevicata sulle Alpi di confine, nubi in transito al centro-sud con qualche goccia sul basso Tirreno. Venti forti, mari agitati. Temperature miti.

Prima pagina - 3 Dicembre 2007, ore 07.33

SITUAZIONE: la depressione d'Islanda stringe le maglie causando un notevole rinforzo del vento su tutta l'Europa centrale. Il suo movimento traslatorio verso levante sarà causa concomitante di un ulteriore rinforzo dei venti anche sull'Italia. La massa d'aria proveniente dall'Atlantico ha sospinto già questa notte una perturbazione contro il versante nord-alpino dove si stanno verificando bufere di neve con sconfinamenti anche sui versanti italiani dell'alta valle d'Aosta, alto Piemonte, alta Lombardia e Alto Adige a quote prossime ai fondovalle. Venti intensi attesi nelle prossime ore anche sui bacini di ponente con possibili mareggiate lungo le coste liguri, tirreniche e occidentali sarde. Rimane al riparo il versante padano, dove farà il sui ingresso il foehn, e il versante adriatico. EVOLUZIONE: tra oggi e domani la perturbazione scivolerà veloce ma attenuata lungo tutta la penisola seguita da aria un po' più asciutta proveniente da nord-ovest. Lungo le Alpi insisteranno frequenti addensamenti con qualche nevicata intermittente lungo i crinali di confine a quote prossime ai fondovalle sui settori più settentrionali dell'Alto Adige e della valle d'Aosta. Persistente situazione favonica in val Padana. Nel prosieguo della settimana l'anticiclone delle Azzorre si estenderà temporaneamente al Mediterraneo occidentale e stabilizzerà anche il tempo sul nostro Paese con prevalenza di sole e temperature miti nella giornata di mercoledì. Giovedì il flusso nord-occidentale si rifarà sotto e invierà un primo blando sistema frontale che giovedì interesserà solo le Alpi e parte del nord senza fenomeni di rilievo. Per venerdi una perturbazione più attiva potrebbe invece entrare franca sul centro-nord con maggior probabilità di piogge e nevicate. MARE: oggi sono previsti venti di occidentali di burrasca sul mar Ligure con punte fino a 40 nodi. Saranno possibili mareggiate sui litorali dell'estremo Ponente e sul Levante ligure. Nel pomeriggio venti forti anche sul Tirreno con possibili mareggiate lungo i litorali del livornese e su quelli laziali e della Campania. In serata le punte di vento ruoteranno a maestrale sul mar di Sardegna con mareggiate lungo i litorali dell'algherese e della provincia di Oristano. OGGI: in mattinata rasserena in val Padana per venti di foehn. Nubi compatte sui rilievi di confine con nevicate oltre lo spartiacque ma anche su alta valle d'Aosta, val Formazza, Engadina, alta Valtellina e Alto Adige a quote prossime ai fondovalle. Nuvolosità in transito al centro-sud con piogge sparse lungo il Tirreno. Tempo discreto sulla Sardegna ma con maestrale in rinforzo. Bel tempo in Sicilia al mattino ma con rapido arrivo di nubi nel corso della giornata. In serata rasserena ad iniziare da Toscana e Marche. Venti forti occidentali su Alpi e bacini di ponente con rispettivi mari agitati. Temperature in diminuzione sulle Alpi, in aumento in val Padana e lungo il versante adriatico. DOMANI: persistono condizioni di sbarramento a nord delle Alpi con addensamenti e locali spruzzate di neve sui crinali di confine. Tempo favonico sul resto del nord con qualche nube alta e stratificata in transito ma senza disturbi. In giornata rasserena anche al centro a partire dal versante adriatico mentre nubi e qualche pioggia si concentreranno al sud in particolare si Puglia, Calabria e nord Sicilia. Spruzzate di neve sulla Sila oltre i 1100-1200m. Venti forti nord-occidentali in lenta attenuazione. Mari tra molto mossi e agitati. Temperature in calo sulle Alpi, miti altrove, specie in val Padana e lungo il versante adriatico.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.20: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Francese (Km. 3) in direzione Courmayeur dalle 12:13 del 20 set 2018 attes..…

h 12.17: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Francese (Km. 3) in direzione Courmayeur dalle 12:13 del 20 set 2018…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum