Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Peggioramento esteso a gran parte della Penisola

Coinvolte soprattutto le zone interne del centro e gran parte del settentrione.

Prima pagina - 9 Aprile 2018, ore 07.39

SITUAZIONE: un vasto corpo nuvoloso, legato all'ingresso di una saccatura dall'ovest del Continente, ha invaso il Mediterraneo centrale, determinando piogge e rovesci estesi dal nord-ovest sino a parte della Calabria tirrenica. E' solo l'inizio di una fase instabile che caratterizzerà tutta la prima parte della settimana, specie al nord.

EVOLUZIONE:
martedì altre precipitazioni sono attese al nord-ovest, sporadicamente anche sul resto del nord e sulla Toscana. Nella notte su mercoledì un nuovo fronte si affaccerà tra nord e centro; contemporaneamente all'estremo sud, tra Sicilia e Calabria, si farà strada un fronte afro-mediterraneo, responsabile di precipitazioni su queste zone nelle prime ore di mercoledì.

FORTI PRECIPITAZIONI: tra mercoledì e giovedì al nord, sulle regioni centrali, specie de versante tirrenico e in parte sulla Campania, sono attese precipitazioni anche intense, in particolare sul nord-ovest.

SPAGNA: tra martedì e giovedì freddo in arrivo sulla Penisola Iberica con risvolti nevosi in quota sin verso i 500-600m.

PARZIALE MIGLIORAMENTO: un certo miglioramento interverrà tra venerdì e sabato grazie all'inserimento di un modesto cuneo anticiclonico, ma da domenica il centro e il sud potrebbero essere visitati da un nuovo passaggio frontale, da confermare.

DA NOTARE: 
lo schema barico che vede la presenza anomala di un anticiclone sulla Scandinavia e le depressioni atlantiche deviate verso le basse latitudini mediterranee potrebbe protrarsi sino a domenica 15 aprile. In seguito potrebbe verificarsi un cambiamento nell'assetto ma con l'Italia sempre vulnerabile all'ingresso di depressioni atlantiche. Segui tutti gli aggiornamenti.

OGGI:
su tutte le regioni occidentali, dal Piemonte alla Calabria, comprese Lombardia, Liguria, Valle d'Aosta, Toscana, Umbria, Lazio, Campania,  molto nuvoloso con precipitazioni intermittenti, più probabili sulle zone interne. Schiarite su Sardegna e Sicilia, nubi ma tempo inizialmente asciutto sulle altre regioni ma con tendenza a peggioramento sul nord-est e sull'Emilia associato a precipitazioni; più sporadici e legati all'Appennino i fenomeni lungo il versante adriatico del centro e del sud. Temperature massime in calo. Limite della neve sulle Alpi oltre i 1700m.

DOMANI: 
al nord-ovest sino all'est Lombardia e sulla Toscana tempo ancora instabile con rischio di rovesci intermittenti, parzialmente nuvoloso sul resto del nord e del centro, temporaneamente più soleggiato altrove ma con nubi in aumento sulla Sicilia. Temperature senza grandi variazioni.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.52: A13 Bologna-Padova

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Bologna Arcoveggio-Raccordo Per La Tangenziale (Km. 0,6) e..…

h 03.59: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 13,116 km prima di Area di servizio Lamezia (Km. 317,4) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum