Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Peggioramento al nord, poi anche al centro, bel tempo al sud

Fronte freddo in ritardo: il nord e la Toscana sotto la pioggia sino alle prime ore di venerdì, instabile anche sul resto del centro. Da notare una temporanea ombra pluviometrica sull'Emilia-Romagna. Al sud solo qualche annuvolamento in serata su Campania e Molise, per il resto soleggiato e mite.

Prima pagina - 17 Ottobre 2002, ore 07.12

LIVE: il sistema perturbato in arrivo sul nord Italia è leggermente in ritardo, l'aria fredda non si è ancora ammassata a nord delle Alpi e pertanto non si realizzeranno sino a tarda notte i presupposti di una rotazione del vento a WNW e dunque su tutto il settentrione seguiterà a soffiare il Libeccio ad oltranza. Una simile configurazione penalizza la Liguria, l'alta Toscana, la Lombardia e soprattutto il Triveneto, mentre sul Piemonte sud-occidentale i fenomeni risultano più modesti e sull'Emilia-Romagna può non piovere affatto. Sono fra l'altro già in atto i primi rovesci sul settentrione e qualche focolaio temporalesco si scorge sul mare di fronte alla Toscana. SITUAZIONE: un fronte freddo legato ad un minimo barico tra Francia e Belgio e preceduto da correnti sud-occidentali localmente intense, attraverserà il nord Italia entro la serata odierna, provocando precipitazioni anche temporalesche dapprima al nord e successivamente anche sulle regioni centrali. Marginale l'influsso sul sud Italia. In coincidenza del passaggio frontale si avrà un abbassamento dello zero termico sulle Alpi e conseguentemente il limite delle nevicate si porterà a quote prossime ai 1700 m. L'aria fredda che seguirà la perturbazione provocherà invece un rialzo barico al nord delle Alpi ed un rapido miglioramento sul versante sud. Venerdì mattina saranno pertanto possibili nevicate da stau fin sotto i 1500 m sul versante svizzero tedesco, francese e su quello austriaco con locali sconfinamenti lungo le creste di confine italiane. Sul resto del nord Italia e al centro si farà avanti gradualmente il sereno a partire da ovest. EVOLUZIONE: sabato ben soleggiato grazie al positivo influsso di una zona anticiclonica sub-tropicale. Una forte zona di alta pressione nel frattempo si rafforzerà ulteriormente sulla Groenlandia costringendo la depressione "ZEFIRO" a muoversi in direzione dell'Europa centrale fino ad interessare molte regioni italiane, soprattutto a partire da lunedì. Domenica comunque il nord e la Toscana conosceranno già i primi annuvolamenti. PREVISIONI PER OGGI: NORD: tempo instabile con rovesci intermittenti, più probabili su Liguria, Lombardia, alto Piemonte, Triveneto. Fenomeni più scarsi sul basso Piemonte. Sull'Emilia-Romagna parzialmente nuvoloso ma probabilmente asciutto. Nella seconda parte della giornata possibili temporali e aumento dell'intensità dei fenomeni su alto Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli con limite delle nevicate in calo sin verso 2000 m entro sera. Nella notte fiocchi possibili sino a quota 1700 m. Nel frattempo temporaneo peggioramento con rovesci anche sull'Emilia-Romagna, tendenza invece a miglioramento su Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria di Ponente. Temperatura in diminuzione, specie dalla sera, venti di Libeccio moderati in quota, localmente forti sulla Liguria, Foehn appenninico su Emilia-Romagna. Mari mossi o localmente molto mosso il Mar Ligure. CENTRO: sulla Toscana nuvoloso con alcuni rovesci o temporali, segnatamente sul nord della regione, altrove parzialmente nuvoloso con occasionali acquazzoni sul nord della Sardegna e dell'Umbria. Schiarite anche ampie ma temporanee per influsso favonico su Marche ed Abruzzo. Verso sera peggioramento moderato su Marche, Umbria e Lazio con qualche rovescio o breve temporale, persistono i fenomeni sulla Toscana, miglioramento sulla Sardegna con ingresso del Maestrale, nella notte qualche fenomeno anche sull'Abruzzo. Temperatura stazionaria, in lieve calo sulla Toscana. Venti di Libeccio moderati con locali rinforzi. Mari mossi. SUD: abbastanza soleggiato con qualche banco nuvoloso passeggero su Campania e Molise, dove verso sera la nuvolosità aumenterà ulteriormente con rischio di locali rovesci, altrove il tempo si manterrà buono sino a sera, forse nella notte possibile qualche focolaio temporalesco sul Gargano. Temperatura stazionaria o in temporaneo lieve aumento. Venti deboli o moderati da WSW. Mari da poco mossi a localmente mossi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum