Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Partita la maratona anticiclonica: ci porterà fin quasi alla metà del mese

Pochi e marginali disturbi, essenzialmente relegati ai settori orientali della Penisola e al sud. Epifania soleggiata per tutti, poi tornerà qualche nebbia in pianura. L'inverno vero si conferma in stand-by fin quasi alla metà di gennaio.

Prima pagina - 4 Gennaio 2013, ore 07.20

 SITUAZIONE: un vasto e robusto campo di alta pressione con centro di massa sulla Francia (1040hPa al livello del mare), risulta determinante anche per il tempo sull'Italia. Il nostro Paese si trova però leggermente fuori asse e in tal modo riescono a filtrare a tratti correnti più fredde e instabili legate ad un vasto centro depressionario attivo sull'Europa dell'est, le quali interessano con una leggera instabilità le Alpi orientali, il versante adriatico e il sud.

EVOLUZIONE: l'alta pressione viene continuamente rialimentata dalle pulsazione del Getto Polare in uscita dal Canada, che compie sull'Atlantico una evidente virata verso nord, proiettando al largo delle coste occidentali europee il suo ramo ascendente con un massimo di vento fino a 250km/h a 300hPa (9000 metri). Il conseguente sfarfallamento dell'alta pressione darà modo ad un modesto impulso di aria instabile di portarsi sabato dai Balcani verso i settori orientali del nostro Paese, dando luogo a qualche nevicata da sbarramento sulle creste alpine centro-orientali e a qualche nota di instabilità al sud.

VENTO: le correnti che sfilano attorno al grande anticiclone giungono sull'Italia dai quadranti settentrionali. La presenza della depressione sull'est europeo acuisce il gradiente di pressione sulle nostre regioni centro-meridionali, dove è atteso vento forte soprattutto nelle giornate di venerdì e sabato, così come in quota sulle Alpi.

TEMPERATURE: sono previste in rialzo generale, tale da portarsi diversi gradi al di sopra delle medie al nord, qualche grado al centro, intorno alle medie al sud. Qui la colonnina di mercurio potrà invece scendere temporaneamente sotto la media il giorno dell'Epifania, a seguito dell'impulso instabile che giungerà sabato 5, e anche giovedì 9, in corrispondenza di un secondo impulso freddo da nord.

PREVISIONE PER OGGI: prevalenza di sole, pur con straificazioni nuvolose di passaggio da nord verso sud alle quote medio-alte. Qualche nevicata è attesa lungi i contrafforti alpini di confine dell'alta Lombardia e dell'Alto Adige, mentre brevi e occasionali piovaschi non si escludono al sud, con deboli spruzzate di neve a quote montane. Vento tra nord e nord-ovest, anche forte sulle Alpi e al sud. Temperature in rialzo al nord, specie in val Padana e nelle vallate sud-alpine, per parziale effetto favonico.

TENDENZA PER DOMANI: ancora passaggi nuvolosi sparsi, a tratti estesi, ma con precipitazioni essenzialmente concentrate lungo le creste alpine centro-orientali, sul medio versante adriatico e al sud. Neve in montagna. Vento ancora sostenuto dai quadranti settentrionali sulle Alpi e al sud, moderato altrove, con ulteriori folate di Foehn possibili sulla val Padana. Temperature in diminuzione al sud, al di sopra delle medie sul resto del Paese.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.12: A13 Bologna-Padova

incidente

Ripristino incidente causa incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Altedo..…

h 05.37: A11 Firenze-Pisa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A12 - Pisa (Km. 79,4) e Allacciamento A12 - Lucca..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum