Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ONDATA di FREDDO numero 2: vento e neve a quote basse su molte regioni, bufere oltralpe

Situazione critica su Baviera, Austria e Repubblica ceca. Sull'Italia vento e temperature in calo, maltempo al sud e sul medio Adriatico. Depressione in azione all'estremo sud sino a venerdì. Neve a quote basse in Appennino. Sereno con vento da nord in Valpadana e sul versante centrale tirrenico. Migliora nel fine settimana. Quali prospettive in seguito?

Prima pagina - 9 Gennaio 2019, ore 08.08

Qui a fianco la situazione neve su molte zone dell'Austria.
SITUAZIONE: un nuovo vortice freddo sta per impattare sulla Penisola determinando un'importante accentuazione del vento, un marcato peggioramento del tempo sul meridione e sul medio Adriatico, neve sui settori alpini di confine ed abbondanti nevicate sui versanti esteri delle Alpi.

ARIA FREDDA: la massa d'aria più fredda questa volta rimarrà confinata oltralpe (-8°C a 1500m) ma una parte del freddo riuscirà comunque a valicare le Alpi con valori sino a -4°C a 1500m.

NEVICATE: oltre che sui settori alpini di confine, soprattutto tra alta Valtellina, alto Canton Ticino e vallate di confine altoatesine, la neve cadrà a quote collinari su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania e Calabria, specie nella giornata di giovedì.

EVOLUZIONE: la fase perturbata si esaurirà nella giornata di venerdì, ma sino al week-end l'aria rimarrà fredda. All'inizio della prossima settimana ancora aria fredda sfiorerà le regioni adriatiche, ma senza provocare un vero peggioramento del tempo, in seguito è attesa una breve pausa anticiclonica, caratterizzata anche da temperature relativamente più miti.

CAMBIAMENTO: il vortice polare sembra destinato a frenare la sua corsa sul finire della seconda decade di gennaio, consentendo l'inserimento a latitudini più basse di saccature di origine atlantica, coadiuvate da aria fredda di origine polare o artica. In considerazione di quanto esposto, entro il 20 gennaio, sembra verosimile una fase di tempo nuovamente instabile, questa volta estesa a tutto il Paese, con occasione per qualche nevicata anche a meridione delle Alpi. Seguite tutti gli aggiornamenti.

OGGI: al nord dissoluzione della nebbia in Valpadana grazie all'inserimento del vento da nord, per il resto bel tempo ma nelle Alpi più settentrionali, specie tra Valtellina e zona Brennero, nuvoloso con neve portata da nord ad intermittenza. Al centro nuvolosità irregolare con ampie schiarite sulla Toscana, la Sardegna, l'Umbria e il nord delle Marche, nuvoloso altrove con rischio di precipitazioni, nevose oltre i 1000m. Al sud molto nuvoloso con piogge e temporali, limite della neve in calo a 1000m. In serata peggiora ulteriormente su Marche ed Abruzzo con calo del limite delle nevicate sino a quote collinari. Temperature in calo in quota, in temporaneo aumento nei valori massimi nelle zone liberate dalla nebbia sul catino padano.

DOMANI: al sud e sul medio Adriatico molto nuvoloso con precipitazioni, nevose a quote collinari, sul resto d'Italia tempo migliore, sereno al nord, ma ancora un po' ventoso e nettamente più freddo, specie nei valori minimi. Esaurimento delle nevicate sui settori alpini di confine.

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Redazione di MeteoLive.it

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum