Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Oggi temporali sul centro Italia, specie nelle zone interne

Possibili fenomeni anche sui monti sardi, campani, molisani e lucani. Per il resto soleggiato. Domani bello ovunque ma in serata peggiora sulle Alpi. Giovedì temporali sul settentrione in trasferimento verso le regioni centrali adriatiche. Da venerdì nuovamente soleggiato e caldo ovunque per diversi giorni.

Prima pagina - 19 Agosto 2003, ore 07.37

COMMENTI: Il nubifragio di Barcellona, le forti piogge sull'est della Francia, i violenti temporali nella zona del Lemano in Svizzera, quelli della Valtellina e del basso Piemonte in Italia hanno riempito i taccuini della cronaca nelle ultime 48 ore. Ora la situazione è migliorata. SITUAZIONE ODIERNA Un pacchetto d'aria instabile insiste sulle regioni centrali provocando qualche temporale sparso, probabile soprattutto nelle ore pomeridiane sull'Appennino e sui monti sardi ma in mattinata anche sulle coste laziali e nella zona di Roma. I focolai temporaleschi tenderanno ad invadere anche i monti campani, molisani e lucani nel corso della giornata. Per il resto sulla Penisola dominerà il sereno e solo su Dolomiti ed Alpi orientali potrà verificarsi qualche isolato acquazzone prima di sera. DOMANI Nella giornata di domani assisteremo ad una generale stabilizzazione del tempo, seguita però subito dal passaggio di una debole saccatura sulle regioni settentrionali. In serata pertanto si attiveranno i primi temporali sulle Alpi. GIOVEDI Nella giornata di giovedì i temporali interesseranno anche la Pianura Padano-Veneta prima di portarsi sull'Emilia-Romagna e sulle Marche nella notte su venerdì. VENERDI Venerdì mattina ritroveremo ancora qualche temporale su Marche, Abruzzo, Umbria, forse anche sui monti del Lazio, per il resto sarà l'alta pressione a tornare prepotentemente alla ribalta. SABATO E DOMENICA Una striscia di alta pressione estesa dal nord Africa addirittura sino alla Groenlandia, e passante per l'Italia, isolerà ad ovest e ad est del Continente due centri depressionari che non avranno dunque alcuna possibilità di inserirsi sul Mediterraneo centrale. Di conseguenza il tempo rimarrà in gran parte soleggiato e progressivamente più caldo su tutta la Penisola. SICCITA' La parziale fusione dei ghiacciai consente un apporto idrico notevole ai torrenti d'alta quota che poi si riversa nei fiumi più grandi. E' soprattutto a questo che si deve una relativa stabilizzazione dei livelli nonostante seguiti a piovere molto poco e a macchia di leopardo. Non illudiamoci però che sia la soluzione.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum