Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Oggi rovesci di neve in viaggio verso l'Appennino centrale, sabato tregua, domenica fiocchi di NEVE al nord, specie sul Piemonte

Una prima irruzione di aria fredda ha raggiunto il settentrione e punta ora a coinvolgere le regioni centrali, favorendo rovesci di neve in Appennino. Dalla serata di sabato e sino al pomeriggio di domenica nuovo peggioramento al nord con rovesci di neve sino in pianura, segnatamente sul Piemonte e l'ovest Lombardia. La prossima settimana maltempo su gran parte d'Italia con neve a quote basse.

Prima pagina - 5 Marzo 2010, ore 07.59

COMMENTO: non capita sempre di assistere ad un'irruzione fredda importante durante il mese di marzo. Nel recente passato accadde soprattutto nel 2004 e nel 2005, ora la storia meteorologica si arricchirà di un altro episodio. Sarà il settentrione l'area più colpita dal freddo. Domenica i fiocchi di neve giungeranno sulle pianure del nord, tra lunedì e martedì invece sarà l'Appennino a fare il pieno, mercoledì e giovedì probabilmente ancora fiocchi al settentrione, poi si volterà pagina. SITUAZIONE: un primo impulso di aria fredda ha raggiunto il nostro settentrione determinando alcuni rovesci di neve o nevischio sino a quote collinari. Nelle prossime ore nubi e fenomeni si trasferiranno sulle regioni centrali, con rovesci di neve sino a quote molto basse soprattutto sui versanti adriatici dell'Appennino. In serata nubi e fenomeni coinvolgeranno il meridione, segnatamente il basso Adriatico, anche qui con neve sino in collina. EVOLUZIONE: sabato mattina temporaneo miglioramento, salvo residui fenomeni al sud. Un fronte caldo si addosserà intanto all'arco alpino provocando fenomeni sui settori confinali. A fine giornata giungerà la seconda e più marcata irruzione di aria fredda, diretta verso la Francia, ma con chiaro coinvolgimento anche del nostro settentrione, dove domenica non mancheranno rovesci di neve, più intensi sul Piemonte. A ridosso della Costa Azzurra si formerà anche un minimo alla media quota, che farà persistere i fenomeni sino alla notte su lunedì sull'estremo nord-ovest. Nel contempo il sud verrà raggiunto da un fronte afro-mediterraneo che darà luogo ad alcune precipitazioni. PROSSIMA SETTIMANA: il minimo depressionario creatosi in seguito all'irruzione fredda sull'ovest del Continente si metterà in moto verso levante determinando un peggioramento su tutto il centro-sud, con neve sino a quote collinari al centro e sopra i 700m al sud. Il nord resterà sotto il tiro delle correnti fredde sino a martedì, poi subirà un certo peggioramento tra mercoledì e giovedì con qualche debole nevicata. In seguito probabile generale miglioramento.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.11: A7 Milano-Genova

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vignole Borbera (Km. 88,6) e Isola Del Cantone (Km. 100,7) in d..…

h 22.58: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum