Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Oggi i fenomeni si localizzeranno al nord-est

Domenica nuova perturbazione in sfondamento nel Mediterraneo e maltempo sulle regioni centrali tirreniche e la Campania, qualche rovescio anche al nord ma seguito da schiarite e vento, peggiora entro sera sul resto del centro-sud con formazione di una depressione sul medio Adriatico in discesa verso sud. Lunedì e martedì maltempo su medio Adriatico, basso Lazio e meridione.

Prima pagina - 9 Novembre 2013, ore 08.06

VICINI ALLA SVOLTA: l'idea di un Italia pozzo depressionario, lanciata da MeteoLive già da diversi giorni, sembra trovare oggi ulteriore conferma nei fatti dalle ultime emissioni modellistiche americane, che piazzano una sorta di falla barica proprio sul Mediterraneo centrale per molti giorni, che fungerà da attrattrice per le saccature colme di aria fredda in discesa dal nord Europa. Ne potrebbe derivare una vera e propria escalation invernale anticipata sul nostro Paese, addirittura con un episodio potenziale di neve al piano possibile in pianura al nord entro l'ultima decade del mese. Seguite gli aggiornamenti, perchè la situazione è molto delicata e potrebbe ulteriormente mutare.

SITUAZIONE: una perturbazione sta attraversando il nord in queste ore ma i suoi effetti si concentrano soprattutto tra Liguria, est Lombardia e Triveneto. Nella notte un forte nucleo precipitativo autorigenerante ha colpito il Genovesato facendo temere il peggio. Infatti gli accumuli sono risultati rilevanti e concentrati in pochissimo tempo. L'afflusso di aria umida favorirà qualche fenomeno anche lungo le regioni tirreniche, specie sull'alta Toscana.

EVOLUZIONE: domenica un nuovo fronte sfonderà da ovest andando ad interessare soprattutto le regioni centrali tirreniche e la Campania, con forte vento da WSW e rovesci, nel contempo si scaverà una depressione a ridosso dell'Italia centrale ed anche al nord si attiveranno venti da nord ad ovest e di Bora sul Golfo di Trieste.

PROSSIMA SETTIMANA: lunedì e martedì depressione in azione ancora tra medio Adriatico, basso Lazio e meridione con forti piogge temporalesche, vento e temperature in calo. Tempo migliore altrove. Mercoledì residuo maltempo al sud, giovedì tregua, ma attenzione ad un nuovo inserimento dell'aria fredda da venerdì 15...

OGGI: al nord nuvoloso con fenomeni però localizzati soprattutto tra Appennino ligure, centro-est Lombardia e Triveneto. Proprio tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia i fenomeni potrebbero risultare abbondanti. Al centro molte nubi sulle regioni tirreniche con qualche pioggia, segnatamente sull'alta Toscana, più sole in Adriatico e al sud. Clima ancora mite. Tendenza a schiarite al nord-ovest dal pomeriggio.  

DOMANI: maltempo su Sardegna e regioni centrali tirreniche con vento molto forte da WSW, nubi ma tempo asciutto sul medio Adriatico, nuvoloso con locali rovesci al nord, più intensi in Romagna, nubi e rovesci sulla Campania, ancora un po' di sole sul resto del sud. Tendenza a miglioramento al nord con inserimento del vento da nord sui versanti occidentali e della Bora sul Golfo di Trieste, da SSW sul medio Adriatico, a convergere nella depressione sul centro Italia. Temperature in graduale flessione. In serata peggiora sensibilmente sul medio Adriatico.


Autore : Alesisio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum