Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuovo DILUVIO in arrivo al nord e sulle centrali tirreniche

Forti precipitazioni a partire dal nord-ovest, in estensione a tutto il nord e alle regioni tirreniche entro la serata. Limite della neve in calo sino a 600-800m su Alpi e nord Appennino, sino a 1200m sull'Appennino centrale. Giovedì piovaschi sul basso Tirreno, schiarite altrove. Venerdì altra perturbazione al nord e su parte del centro ed altra neve sulle Alpi oltre gli 800m. Tra sabato e domenica altro passaggio piovoso seguito da schiarite. Lunedì 10 forte maltempo ovunque.

Prima pagina - 5 Febbraio 2014, ore 08.11

LAVATRICE: siamo in una lavatrice in cui si alternano vari cicli di lavaggio ma manca quello di strizzatura e asciugatura. Tante altre perturbazioni giungeranno sul nostro Paese da ovest, determinando peggioramenti anche marcati, specie al nord e al centro, il più temibile è atteso lunedì 10, quando potrebbe giungere il fronte intenso del periodo. Non mancheranno altre abbondanti nevicate sul settore alpino.

SITUAZIONE: al nord-ovest è già in azione la perturbazione che entro la nottata attraverserà gran parte del Paese, mostrandosi più attiva al nord e lungo le regioni tirreniche. L'inserimento di aria più fredda in quota al nord abbasserà il limite delle nevicate sin verso i 600-800m.

EVOLUZIONE: dopo le temporanee schiarite attese giovedì, venerdì nuovo maltempo al nord e sulle regioni centrali tirreniche, con ulteriori apporti nevosi sulle Alpi.

WEEK-END: tra sabato e domenica nuovo rapido passaggio di un impulso perturbato da ovest con effetti soprattutto su Alpi, Triveneto e regioni centrali tirreniche. Domenica maggiori schiarite.

TEMPERATURE: si manterranno su valori prossimi alla media al nord sino alla metà del mese, al centro risulteranno spesso superiori alla media, al sud costantemente superiori alla media.

PROSSIMA SETTIMANA; forte maltempo lunedì 10 su quasi tutto il Paese con altra neve sulle Alpi ma anche sugli Appennini. Martedì 11 tregua, mercoledì 12 forse nuova perturbazione da ovest a conferma di un susseguirsi frenetico come se fossimo alla latitudine dell'Irlanda.

OGGI: al nord peggiora da ovest con precipitazioni che assumeranno carattere nevoso inizialmente oltre i 700-1000m su ovest Alpi, 1000-1400m sui rimanenti settori alpini, dal pomeriggio-sera oltre i 600-800m ovunque. Al centro peggiora lungo le regioni tirreniche con piogge e rovesci sparsi, anche temporaleschi, fenomeni più sporadici sul medio Adriatico, quota neve in calo sino a 1200m in Appennino. Al sud nuvolosità irregolare con schiarite ma anche locali rovesci, più probabili sulla Campania, in serata possibili anche sulla Calabria tirrenica, anche a carattere sparso.

DOMANI: nuvolosità irregolare ma con ampie schiarite, locali rovesci solo sul basso Tirreno e sul basso Adriatico, giornata di tregua.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum