Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova offensiva dell'inverno sull'Italia da mercoledì

Un fronte caldo transita lungo i settori alpini di confine determinandovi alcune nevicate. Dopo un martedì tranquillo, da mercoledì nuova offensiva delle correnti da nord sull'Italia con situazioni di tempo instabile, a tratti perturbato al centro-sud e nevicate a quote progressivamente più basse, specie tra venerdì e domenica. Picco del freddo nel fine settimana. Da lunedì non escluse nevicate anche al settentrione.

Prima pagina - 4 Febbraio 2013, ore 07.55

Da Novara si nota la presenza del muro del foehn lungo le Alpi ed anche un classico pesce del favonio in piena pianura. Oltralpe sta transitando un vasto fronte caldo.
SITUAZIONE: un fronte caldo sta interessando il settore alpino di confine, mentre residui fenomeni, figli della circolazione depressionaria che ha interessato l'Italia nel fine settimana, potranno ancora verificarsi in mattinata al sud, ma in miglioramento.

MITEZZA: condizioni di tempo particolarmente miti sono attese nelle prossime ore sulle Alpi occidentali a causa della temporanea rimonta di un piccolo cuneo anticiclonico in presenza di correnti da nord-ovest.  

EVOLUZIONE: martedì tempo sostanzialmente tranquillo. Mercoledì nuovo affondo depressionario da nord con fenomeni però sporadici al nord, limitati semmai al settore alpino ed al nord-est, in rapido movimento verso il centro-sud, dove insisteranno a più riprese, sia pure ad intermittenza, sino al fine settimana. Infatti l'Italia sarà raggiunta in rapida successione da impulsi freddi da nord. Il settentrione rimarrà sottovento e dunque godrà di tempo in prevalenza buono, mentre al centro-sud potranno verificarsi nevicate o rovesci di neve a quote sempre più basse, da venerdì a domenica anche sotto i 300-400m.

NEVICATE: i fenomeni attesi al centro-sud riguarderanno in prevalenza l'Appennino centro-meridionale e scenderanno dai 600-700m iniziali sino a 300-400 venerdì e poi a 200-300m nel fine settimana con possibili fiocchi anche a quote pianeggianti non esclusi, specie in occasione di temporali nevosi. Nel corso della giornata su MeteoLive forniremo tutti i dettagli sulle zone maggiormente interessate dai fenomeni.

PROSSIMA SETTIMANA: evoluzione ancora incerta ma con probabile inserimento delle correnti atlantiche e qualche fenomeno nevoso possibile al nord e poi lungo la dorsale appenninica tra lunedì e mercoledì, ma ancora ampiamente da confermare, stante la divergenza dei modelli che si riscontra stamane.

OGGI: sulle Alpi di confine nella prima parte della giornata alcune nevicate, all'inizio anche nei fondovalle, poi solo in quota, in seguito attenuazione a partire da ovest. Sul resto del nord e del centro Italia tempo buono o discreto, al sud nuvolosità irregolare con residui rovesci o temporali, ma con tendenza a miglioramento con il passare delle ore. Temperature in aumento nei valori massimi, specie in quota.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum