Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nord Italia e Tirreno nel mirino del maltempo

Fino a domenica la situazione in Italia non cambierà. Correnti umide da sud ovest continueranno a portare piogge e rovesci al nord e lungo il Tirreno. Quota neve in calo da sabato pomeriggio su ovest Alpi e Appennino. Miglioramento più franco domenica al nord.

Prima pagina - 6 Febbraio 2009, ore 08.04

Correnti da sud ovest a basso geopotenziale. Aria umida ed instabile in viaggio sulla nostra Penisola. Meritano sicuramente menzione i temporali che tra il pomeriggio e la serata di ieri hanno colpito alcune zone della Liguria, in modo particolare Sestri Levante e Genova. Sul Capoluogo Ligure sono caduti 55mm in una ventina di minuti, il tutto accompagnato da grandine come ciliegie e fulmini come se fosse agosto. Allagamenti e frane un po' ovunque. Piogge anche sulla Lombardia, sulla Toscana, sul Lazio, fino ad arrivare alla Campania. Più a sud ritroviamo qualche pioggia nelle zone interne della Sicilia, mentre sul resto del meridione il tempo si mantiene asciutto. Se in pianura ed in collina piove, sulle Alpi nevica, in media sopra i 1000 metri di quota. EVOLUZIONE: la saccatura ora presente sull'Europa occidentale, lentamente farà progressi verso levante. Il suo asse è previsto transitare nel pomeriggio di sabato. Dietro di esso vi sarà l'ingresso di aria moderatamente fredda che determinerà un calo della quota neve su Alpi e Appennini. Le zone maggiormente coinvolte saranno le regioni settentrionali, le due Isole Maggiori e tutto il Tirreno. Il versante adriatico e l'estremo sud si troveranno invece sottovento e non avranno fenomeni importanti. Domenica le correnti gireranno a nord-ovest, con conseguente miglioramento al nord. Il tempo resterà invece instabile al centro e al sud. PROSSIMA SETTIMANA: nuovo transito frontale martedì sull'Italia. A seguire potrebbe aprirsi un periodo moderatamente freddo con precipitazioni più probabili al centro e al sud. Ne riparleremo. OGGI: tempo perturbato al nord, sulla Sardegna occidentale e lungo il Tirreno. Piogge sparse e rovesci. Neve sulle Alpi sopra i 1000-1200 metri. 1500-1600 metri la quota neve in Appennino. Fenomeni meno probabili sulla Romagna, il versante adriatico, la Sardegna orientale e l'estremo sud. Venti sostenuti meridionali su tutte le regioni. SABATO: ancora maltempo al nord, sul Tirreno, sulle Isole. Piogge, rovesci e qualche temporale. Quota neve in calo dal pomeriggio sul nord-ovest e al centro-sud al seguito del passaggio del fronte freddo. Fenomeni meno importanti su Romagna, versante adriatico ed estremo sud. Venti forti ovunque e temperature in calo.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum