Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEWS da Valle d'Aosta, Toscana, Piemonte e Canton Ticino

Gli ultimi aggiornamenti di cronaca di lunedì 24 novembre.

Prima pagina - 25 Novembre 2003, ore 08.33

PIEMONTE La pioggia è caduta incessante praticamente per tutta la giornata su quasi tutto il territorio regionale, solo parte del Piemonte sud occidentale non ha avuto accumuli di un certo rilievo. La temperatura si è attestata intorno agli 8-9°C su tutta la regione per tutto il giorno. Su Torino sono caduti dalla mezzanotte circa 30mm di pioggia molti di più sul Piemonte orientale dove sia Novara che Vercelli hanno raggiunto e superato i 70-80 mm. Anche l' Alessandrino è stato interessato da forti precipitazioni ma qui la preoccupazione è derivata dall' ingrossamento dei corsi d' acqua la cui sorgente ha beneficiato delle abbondanti piogge che hanno interessato lo spartiacque tra Piemonte e Liguria. Anche il Po dopo molti mesi di magra ha avuto un' ondata di piena che ha portato il suo livello a salire di alcuni metri in poche ore. Sul torinese grazie alla pioggia di ieri l' accumulo da inizio mese supera i 110mm. La neve caduta inizialmente sopra i 1800 metri si è fatta vedere anche intorno quota 1500-1600 metri . Report Adinolfi Mario VALLE D'AOSTA Giornata grigia e piovosa sull'intero territorio regionale, specialmente nella mattinata dove alcuni rovesci intensi hanno permesso di accumulare buoni quantitativi nei pluviometri di molte localita'. Le temperature si sono mantenute sempre sopra la media di riferimento del periodo, entrando nel dettaglio alla quota di 1500 m. i valori sono oscillati tra 3-4 °C durante il giorno per poi calare in serata con il cessare delle precipitazioni, gli estremi termici appartengono alle alte valli del Gran Paradiso dove alla quota di 2000 m. la colonnina di mercurio e' scesa di qualche grado sottozero mentre la massima è stata toccata in bassa valle a Donnas dove si sono raggiunti e superati 10 °C. Lo zero termico è rimasto pressoche' invariato alla quota di 2200-2300 m., infine i venti che sono continuati a soffiare dai quadranti meridionali. Dati meteo di Aosta: Temp. max. 9 °C temp. min. 6,5 °C precipitazione accumulata 5 mm. TOSCANA Quella di lunedì è stata una giornata largamente perturbata e piovosa, soprattutto nella seconda parte della giornata, quando il fronte freddo, proveniente dalle Baleari, si è approssimato sulle coste della regione. La mattinata è trascorsa con cieli nuvolosi ma con scarsi fenomeni, migliore addirittura il tempo nella parte est del territorio dove a tratti è filtrato anche qualche raggio di sole. Dal pomeriggio la situazione è notevolmente peggiorata e la pioggia è iniziata a cadere dalle coste per poi propagarsi anche nelle zone interne. Da rimarcare che i fenomeni più intensi si sono avuti lungo le coste con apporti superiori ai 20 mm, mentre nelle zone interne le precipitazioni sono risultate molto meno cospicue. Segnalati anche alcuni modesti temporali. Le temperature sono risultate miti, grazie soprattutto alle correnti di scirocco, poi piegate dal pomeriggio da SW facendo scendere la temperatura di qualche grado (grazie anche alla presenza delle precipitazioni). Le massime sono andate da un massimo di 18° lungo le coste (soprattutto nel grossetano) ad un minimo di 14° (nell'aretino). Clima mite anche in quota ed è quasi inutile sottolineare che nelle nostre montagne non si sono verificate nevicate di sorta. report di Alessandro Nardi CANTON TICINO Dopo una serie di giornate grigie e uggiose, ma alquanto avare di materia prima, ecco una giornata in cui le piogge l'hanno fatta da padrone, ovviamente non con quantitativi industriali (data la stagione), ma con una certa continuità ed intensità. Già dalla notte su lunedì le piogge si erano presentate continue, seppur solo da deboli a moderate, inizialmente sulle regioni più meridionali, per poi estendersi a tutto il Ticino, portando accumuli giornalieri fra i 20mm (nel Sopraceneri) e i 40mm (nel Sottoceneri). Solo in serata si è poi avuto un calo d'intensità generalizzato anche se non una completa cessazione delle piogge. Date le correnti di origine mite, il limite delle nevicate è rimasto piuttosto in alto per la stagione, intorno ai 1800-2000m, così come le temperature, che hanno presentato solo una lievissima escursione giornaliera, con valori compresi fra 6 e 10° a basse quote. La ventilazione è stata generalmente scarsa, se si esclude solo qualche alito di vento in serata, in corrispondenza del calo d'intensità delle piogge. Lo zero termico se ne è rimasto in alto anche oggi su quote attorno o poco inferiori ai 2500m. Report di Steve Sosio

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum