Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve sulle Alpi, maltempo sulle centrali tirreniche

Cessate le nevicate sulle pianure del nord, fiocchi solo sulle Alpi, con miglioramento dal pomeriggio. Rovesci anche temporaleschi sulle centrali tirreniche, piogge possibili anche sul resto del centro e sulla Campania. Migliora dal pomeriggio al nord a partire da ovest, entro sera anche sulle centrali tirreniche, mentre peggiorerà moderatamente sul basso Tirreno. Domenica neve solo sui crinali alpini di confine, lunedì nuovo fronte in transito sulla Penisola con effetti su nord-est e centro-sud.

Prima pagina - 15 Dicembre 2012, ore 08.01

NEVE: quasi tutto è andato secondo copione al nord, dove la neve è stata gradualmente sostituita dalla pioggia in pianura o da una più pericolosa pioggia congelantesi al suolo, la neve ha retto laddove era stata ancora prevista tra nord Piemonte e nord Lombardia, Milano compresa, ma dalla nottata ha ceduto anche sul capoluogo lombardo. Ora i fenomeni nevosi interessano principalmente le zone alpine e prealpine ed andranno esaurendosi entro la mattinata.

SITUAZIONE: la perturbazione giunta nella notte sulle nostre regioni centro-settentrionali continuerà a risultare determinare per il tempo della giornata, soprattutto sul nord-est e sulle regioni centrali, in particolare del versante tirrenico, dove sono attesi forti rovesci e anche temporali. Dal pomeriggio subentrerà un miglioramento al nord a partire da ovest.

EVOLUZIONE: correnti da ovest relativamente miti investiranno l'Italia. Un'altra perturbazione coinvolgerà le regioni alpine di confine nel corso della giornata di domenica, determinando nevicate, specie sulla Valle d'Aosta, lunedì un altro fronte transiterà rapidamente da nord-ovest verso sud-est interessando soprattutto Triveneto e regioni centro-meridionali, seguito da aria un po' più fredda e secca da nord-ovest. 
Martedì residua instabilità al sud e in Adriatico e temperature in calo. Mercoledì e giovedì tempo discreto o buono, poi nuova perturbazione da ovest con possibili deboli nevicate sino in pianura al nord, da confermare. Sarebbe il terzo evento a distanza di 7 giorni l'uno dall'altro (7-14-21). Da confermare.

OGGI: al nord coperto con pioggia su pianure e coste e neve sulle Alpi, in collina nelle prime ore, poi in rialzo oltre i 1000m. Già dal mattino attenuazione dei fenomeni al nord-ovest, in seguito anche sul resto del settentrione. Maltempo sulle centrali tirreniche con rovesci tra Toscana, Umbria e Lazio ed anche qualche temporale con forte Libeccio. Piogge sparse anche sul resto del centro, specie sulle Marche. Nuvoloso in Campania con locali piogge, parzialmente nuvoloso sul resto del meridione, verso sera peggiora sul basso Tirreno con piogge sparse e rovesci. Temperature in ulteriore generale aumento, meno avvertito sul nord-ovest e sulle Alpi. 

DOMANI: nubi sulle Alpi di confine con nevicate oltre i 900-1000m a partire da ovest, specie sulla Valle d'Aosta, parzialmente nuvoloso o velato sul resto del nord, ma secco. Al centro schiarite, ma con possibili strati bassi lungo il Tirreno. Al sud incerto al mattino con alcuni rovesci sul basso Tirreno, parziali schiarite altrove e tempo asciutto. Temperature in calo nei valori minimi al nord, senza grandi variazioni altrove.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum