Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Neve Live: giornata campale al nord, neve anche in pianura con il passare delle ore

Una depressione si è formata sul Golfo ligure e sospinge un fronte caldo sul nord Italia che tende ad occludersi per l'inserimento di aria fredda da est. Un fronte freddo è invece diretto dalla Sardegna verso il centro-sud. Domani ancora fenomeni al nord ma in esaurimento, schiarite altrove, sabato e domenica sotto la pioggia con neve a bassa quota sull'angolo nord-occidentale. Prospettive perturbate anche a medio-lungo termine.

Prima pagina - 19 Febbraio 2004, ore 06.53

ULTIMISSIME ore 9: sempre più probabile, come da previsione, un abbassamento del limite delle nevicate sino in pianura su gran parte della Valpadana, al momento la distribuzione delle nevicate è a macchia di leopardo con prevalenza per le zone collinari e montuose. Ore 7.30: aveva illuso sul settentrione il repentino abbassamento delle temperature verificatosi nella serata di ieri e nelle prime ore della notte che aveva portato la temperatura a calare di diversi gradi e a trasformare temporaneamente la pioggia in neve in diverse località, come ad esempio a Milano. E' durato poco: a quest'aria fredda è andata presto sostituendosi una corrente più mite, introdotta dall'arrivo del fronte caldo, riportando la quota neve in collina. La situazione è in costante evoluzione, ecco le prospettive che ci attendono... SITUAZIONE: un vortice freddo in quota si muove in direzione della Francia coinvolgendo in queste prime ore il settore nord-occidentale, al suolo si ritrova invece una depressione sul Mar ligure. Ad essa è collegato un sistema frontale che andrà occludendosi sulle regioni settentrionali, dove le oscillazioni termiche proseguiranno per gran parte della giornata costringendo la neve a continue oscillazioni tra la collina e la pianura. Al centro invece è in transito un fronte freddo responsabile di rovesci e temporali, più attivi sulle regioni tirreniche. Al sud la nuvolosità arriva invece dal nord Africa. Nel corso del pomeriggio aria nuovamente più fredda affluirà in Valpadana e pertanto sarà possibile un nuovo abbassamento del limite delle nevicate. EVOLUZIONE: il vortice freddo francese è collegato ad una più ampia zona depressionaria che vede un minimo di pressione al suolo tta la Spagna ed il nord Africa. Esso si ripresenterà sull'Italia nel fine settimana introducendo correnti meridionali molto miti al centro-sud, ma soprattutto precipitazioni. Al nord la persistenza di una debole corrente da est favorirà ancora per sabato mattina qualche nevicata a bassa quota, in particolar modo sul Piemonte e la Lombardia nord-occidentale. Interessante la situazione prevista per lunedì con il vortice polare che invierà aria fredda direttamente sulla regione alpina favorendo la formazione di un nuovo vortice depressionario all'altezza del Mar Ligure per lunedì 23. Insomma vi sono buone prospettive di precipitazioni prolungate sul nostro Paese; non possiamo che rallegrarcene. PREVISIONI per OGGI: Al nord perturbato con nevicate sino a 200-300m, localmente in pianura su Piemonte, Lombardia nord-occidentale, nord del Veneto e nelle vallate alpine ma in temporaneo rialzo; nel corso della giornata possibile nuovo abbassamento del limite per l'inserimento di aria più fredda da nord-est. Sarà soprattutto in serata dunque che potranno verificarsi fenomeni nevosi più diffusi sino in pianura, in particolare sul Friuli, l'alto Veneto, il Trentino-Alto Adige, l'alto Piemonte, l'alta Lombardia, il Canton Ticino e la Valle d'Aosta. Nella mattinata vento da est più mite rispetto a quello della notte. Accumuli nevosi importanti oltre i 1000m, specie sulle Prealpi. Al centro molto nuvoloso con rovesci anche forti su Toscana, Sardegna e Lazio, moderati altrove. Neve o rovesci di neve oltre i 700-1000m. Possibili episodi temporaleschi con raffiche di vento. Al sud nuvolosità a tratti compatta con qualche schiarita ma anche con cumuli affogati negli strati che potranno produrre locali rovesci, specie sulla Campania. Temperature in lieve aumento al sud, in calo altrove, anche sensibile al nord rispetto alle 24 ore precedenti. PREVISIONI per DOMANI ancora neve a bassa quota al nord in mattinata ma con fenomeni in esaurimento a partire da est. Al centro-sud giornata almeno in parte soleggiata ma con nuvolosità irregolare. Temperature in lieve ulteriore calo al nord, in aumento altrove. SABATO: peggioramento con piogge su tutto il Paese a partire da ovest, su Piemonte, ovest Lombardia, Valle d'Aosta, Trentino-Alto Adige e Cadore inizialmente neve sino a bassa quota. Al centro-sud molto mite, specie in Sicilia.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum