Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

NEVE: il limite delle nevicate per il week-end, ecco cosa non quadra...

Diversi problemi: li analizziamo tutti.

Prima pagina - 2 Febbraio 2016, ore 11.23

Il primo problema legato all'arrivo del sistema frontale del fine settimana è la sacca fredda che dovrebbe mantenersi attiva dopo il passaggio frontale da nord di mercoledì sera-notte su giovedì. Lo farà?

Il problema è che l'aria secca e fredda che affluirà a tutte le quote dovrebbe poi essere sostituita alle quote medie da aria più mite in arrivo da ovest, pur ancora relativamente secca, mentre l'aria fredda nei bassi strati potrebbe resistere ancora nelle vallate e nelle conche.
L'afflusso umido e più mite di sabato, che precederà il passaggio del fronte caldo previsto tra la notte e l'alba di sabato, potrà regalare qualche nevicata a quote collinari su ovest Alpi, ma alzerà anche l'isoterma di zero gradi oltre l'Appennino ligure.

Inoltre ad 800m circa sarà presente una quota critica per la neve, poiché lì sembrano che le temperature siano destinate a mantenersi costantemente sopra lo zero, salvo nelle vallate più strette e superiori.

Il limite delle nevicate inoltre nella notte su domenica salirà ulteriormente per il passaggio del fronte caldo e lo zero termico nelle Alpi si attesterà tra i 1200 e i 1500m.
 
Stante la buona intensità delle precipitazioni
potrebbe comunque nevicare almeno 400-500m sotto l'isoterma di zero gradi, nelle vallate dove sarà presente maggiore omotermia anche a quote inferiori.

Il rimescolamento che si avrà tra il passaggio del fronte caldo ed il ramo freddo del fronte potrebbe temporaneamente alzare la quota neve di qualche centinaio di metri, ma tra la mattinata di domenica ed il primo pomeriggio la neve potrà nuovamente guadagnare per un paio d'ore almeno gli 800-900m, magari mista a pioggia.

Infine domenica sera l'episodio sarà concluso quasi ovunque, tranne su est Alpi.
Anche in Appennino ligure per domenica mattina è previsto un abbassamento del limite della neve sin sotto i 1000m.

Nota: il Cuneese come al solito potrebbe fare i conti con un limite neve più basso, con fiocchi in grado di raggiungere per qualche tempo anche Cuneo città.

Qui sotto abbiamo scelto alcune località che confermano nella tempistica dei fenomeni quanto abbiamo appena spiegato.

CANAZEI 
http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Trentino+Alto+Adige/Canazei/5


MACUGNAGA
http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Piemonte/Macugnaga/4


COURMAYEUR
http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Valle+D%27Aosta/Courmayeur/5

ASIAGO
http://meteolive.leonardo.it/previsione-meteo/italia/Veneto/Asiago/5


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.06: A14 Diramazione Per Ravenna

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Allacciamento A14 Bologna-Taranto e Svincolo Lug..…

h 05.04: SS131 Carlo Felice

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 2,47 km prima di Incrocio Macomer - SS129 Bis Trasversale Sarda (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum