Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Muro anticiclonico ma situazione evolutiva

La minacciosa area nuvolosa visibile dal satellite limiterà la sua attività alla Penisola Iberica e alla Francia sud-occidentale. Soltanto le nostre isole maggiori e, marginalmente, il versante tirrenico risentiranno tra domani e giovedì di qualche annuvolamento con locali piogge. Altrove la resistenza dell'anticiclone garantirà stabilità. L'Atlantico lancerà una seconda perturbazione verso il Mediterraneo centrale nel fine settimana. Nel frattempo sarà importante tener d'occhio una massa d'aria fredda sull'est europeo.

Prima pagina - 25 Febbraio 2003, ore 07.20

Avete ancora freddo al mattino? Beh, dopo tutto siamo ancora interessati dalle masse d'aria fredda legate all'anticiclone presente sull'Europa centro-orientale, che presenta propaggini anche sul nord Africa. COSA SUCCEDE? Da ovest si è minacciosamente avvicinata una vasta perturbazione, ma l'azione di blocco esercitata dall'alta pressione impedirà il suo ingresso nel cuore del Mediterraneo. Vi sarà comunque una lotta a "colpi di vento" con la figura perturbata. Si attiveranno allora raffiche di Scirocco sino a 130 km/h sulla regione pirenaica e in genere sul SW della Francia. CONSEGUENZE? Sull'Italia solo le due isole maggiori e, marginalmente, anche il versante tirrenico ed il settore nord-occidentale, risentiranno di alcuni annuvolamenti tra domani e giovedì con venti sciroccali e moderato rialzo termico. Soprattutto sulla Sardegna saranno possibili delle locali piogge. Sul resto d'Italia invece l'alta pressione non avrà problemi ad imporsi. Venerdì oltretutto il tempo si ristabilirà ovunque e anche la giornata di sabato trascorrerà all'insegna di un discreto soleggiamento. WEEK-END? Avverranno due fatti importanti: una seconda perturbazione tenterà probabilmente con successo di penetrare sul Mediterraneo centrale nella giornata di domenica, mentre sull'est europeo una "goccia fredda" potrebbe interagire con un minimo in formazione sul Mar Tirreno, originando sorprese che al momento non siamo in grado di decifrare perfettamente. In ogni caso il possibile peggioramento tra domenica e lunedì, stante la permanenza di valori termici piuttosto bassi al nord e su Toscana, Umbria e Marche, potrebbe ancora consentire nevicate sino a quote modeste: 500-600 m. OGGI: al mattino qualche nuvola sulle isole maggiori, per il resto abbastanza soleggiato, freddo al nord e al centro. Con il passare delle comparsa di velature sulle Alpi Occidentali e possibile aumento della nuvolosità sul Ponente ligure, nonchè all'isola d'Elba. Temperatura in lieve aumento nei valori massimi, in particolare al centro-sud e sulle isole. Venti moderati di Scirocco sulle isole, altrove deboli orientali, tendenti a provenire da ESE sul Ponente ligure.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.56: A14 Ramo Casalecchio

coda incidente

Code causa ripristino incidente nel tratto compreso tra Bologna Casalecchio (Km. 0,8) e Allacciamen..…

h 18.54: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Monselice (Km. 88,6) e Terme Euganee (Km. 95) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum